Utente 386XXX
Salve ieri ho eseguito un holter pressorio essendo iperteso dall'etá di 18 anni anche per fattori emotivi, la cura che faccio é lobivon 5 mg al mattino, nella prima misurazione quando applicano l holter l'adetta ai lavori che monta gli holter mi ha detto di fare attenzione perché avevo una minima di 105 mmhg, stamattina sono andato a toglierlo e domani dovrei avere i risultati, ho sospeso il triatec da almeno 1 anno e più anche se riusciva a contenermi di piu i valori perché ultimamente anche misurandoli dal medico di base la minima sempre sui 90mmgh peró lui dice che é un fattore emotivo, il triatec l'ho eliminato perché ho avuto diversi problemi broncopolmonari alcuni di natura infettiva credo acuti e altri problemi bronchiali forse asma forse bpco ancora non si é capito, cercando su google ramipril notizie so sono aperte molte pagine dove dice che aumenterebbe del 31% il rischio di cancro al polmone penso che lo avete letto anche voi cardiologi anche se loro invitano a non sospenderlo se il medico lo ha prescritto, quale sarebbe un buon farmaco alternativo al triatec per queste pressioni soprattutto minime cosi alte? anche se ormai si é capito dopo anni che ti hanno fatto assumere un farmaco se ne escono che li ritirano perché portano canco e altre cose, oppure iniziano a fare studi da confermare sul triatec ramipril che non sono x nulla confortevoli soprattutto per chi ha problemi broncopolmonari come me, il lobivon sembra non fare molto, la massimo difficilmente supera i 135 mmhg sono alto 175 peso 90kg

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Innanzitutto sarebbe necessario che lei riducesse il peso, che mangiasse senza salem aggiunto e che camminasse almeno un ora al giorno.
detto questo se i valori pressori non risultassero al di sotto dei 130/80 mmHg potrebbe associare al Lobivon un altro Ace inibitore , od un sartano od un calcio antagonista .a seconda dell'ex preferenze del suo cardiologo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 386XXX

ho capito dottore io prendevo il triatec insieme al lobivon ma visto alcuni problemi bronchiali che ho avuto ho deciso di sospenderlo, ne ho parlato con il medico di base del rischio tumori di questi farmaci e ne era a conoscenza anche lui ma dice che continuano a prenderlo ovviamente e non c é nessun ritiro su questo lo so e sono d'accordo ma io che ho solo 32 anni e sono in cura e sono stato x molto tempo in cura con il triatec dopo l addensamento fibrodisventilatorio ho deciso di sospenderlo, per il medico l holter andava bene ma io ho insistito perché vedevo picchi troppo esagerati di diastolica e lui ha detto allora prendi il triatec da 2,5 e non farti problemi perché gli altri in commercio nessuno ha la protezione d organo ed endoteliale come loro, il diuretico non era d accordo x l eta che ho e cosi prima aveva pensato a cardura poi ha detto no, prendi un sartano che sarebbe olmesartan 10 mg e controlla che non scenda troppo la pressione, cosi ora sto assumendo lobivon 5 e olmetec 10 al mattino, anche se ho letto che tutti i sartani anche loro hanno un aumentato rischio di tumore in pratica tutti i farmaci che bloccano il complesso sistema RAAS...la pressione adesso é dai 100/60 ai 120/80 misurandola a casa...quando esco non so che succede essendo iperemotivo ma ovviamente non posso e non mi prescriverebbe mai un altro holter di fila giustamente il medico di base

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi lei scrive tanto..ma quale e' la domanda?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 386XXX

salve Dottore diciamo che sono delle affermazione/preoccupazioni sul fatto degli antipertensivi in particolare quelli che agiscono sul sistema RAAS relativo al rischio neoplasie e se é vero che il ramipril é piu cancerogeno per il polmone rispetto a un sartano o il rischio é lo stesso e se é giustificata la mia insistenza nel aver voluto un altro farmaco per aver maggior copertura contro questi picchi pressori e se puo funzionare per questi ultimi olmesartan

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se fosse vero che fossero cancerogenimavremmo milioni di orti in italia ogni anno.
il problema purtroppo sono gli eccipienti nella cpr da parte di case farmaceutiche che fanno produrre questi farmaci in ..
Non sono di per se le molecole cancerogene.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 386XXX

si questo l'ho letto riguardo i sartani che erano stati ritirati molti lotti prodotti da una casa farmaceutica cinese, ma il triatec (ramipril) ha uno studio proprio sui suoi effetti il suo meccanismo d azione rilasciando bradichinina questa si accumula nei polmoni e dopo 6 anni il rischio di tumore al polmone era del 12% circa, mentre a 10 anni saliva del 30% che mi dice di questo?

[#7] dopo  
Utente 386XXX

ci siete dottore grazie

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le dico di nuovo che se fosse vero avremmo milioni di morti all'anno in Italia, data la diffusione del farmaco

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 386XXX

buongiorno dottore volevo farle 2 domande se ho fatto bene a "insistere" vedendo io stesso all holter valori mediamente altini e diastolici abbastanza importanti, metto le virgolette perché poi lui stesso me lo ha prescritto olmesartan 10mg a far aggiungere un altro farmaco oltre al lobivon 5.
L altra domanda se converrebbe riprendere il triatec sospeso da me piu di un anno fa perché ho avuto problemi polmonari o che ho nn lo so asma bronchiale dispnea ecc..rispetto a olmesartan?

[#10] dopo  
Utente 386XXX

dottore ci siete?

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi noi non possiamo prescrivere terapie online
se vuole faccia copia ed incolla del referto del suo referto pressorio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 386XXX

salve mi sembra che lo avevo gia postato, comunque adesso vi posto anche i valori dell'ecocardiogramma e se sarebbe cosi gentile da leggere i valori grazie
Ecocolordoppler cardiaco
iVSd: 0.8 cm
LVIDd: 4.9 cm
LVPWd: 0.7 cm
IVSs: 1.3 cm
LVIDs: 3.2 cm
LVPWs: 1.0 cm
EDV(Teich) 115 ml
ESV(Teich) 41 ml
EF(Teich) 65%
%FS 36%
SV(Teich) 75 ml
Diam. Radice Ao 3.1 cm
LA Diam 4.0 cm
LA/Ao 1.30
HOLTER PRESSORIO RISULTATI
Salve ho eseguito l'holter pressorio 24H ho 32 anni alto 1.
75cm peso 90kg soffro di ipertensione giá da moltissimi anni sono in cura con lobivon5 i risultati dell holter pressorio che ho eseguito:
media 24h sis/dia mmhg 128/82
media 24h pd mmhg 47
fase di veglia sis oltre 135 mmhg 30%
fase di veglia dia oltre 85 mmhg 44%
fase di sonno di risveglio
sis oltre 125mmhg 34%
dia oltre 80mmhg 23%
media giornaliera sis/dia 130/84mmhg
media giornaliera pd 46mmhg
media notturna sis/dia 120/71mmhg
media notturna pd 48mmhg
minima: psis 100 21: 32, pdia 46 1: 01, pmed 69, fc 54, pdiff 26
massima: psis 162 11: 30, pdia 113 11: 30
media: psis 128, pdia 81.
h:
11.
30 fc 82, sis 162, dia 113, pmed 129, pd49
12.
01 fc 82, sis 110, dia 72, pmed 84, pd 38
12.
30 fc 68, sis 129, dia 82, pmed 97, pd 47
13.
01 fc 80, sis 127, dia 83, pmed 97, pd 44
13.
30 fc 89, sis 144, dia 92, pmed 109, pd 52
14.
01 fc 93, sis 141, dia 91, pmed 107, pd 51
14.
34 fc 95, sis 132, dia 64, pmed 86, pd 68
15.
00 fc 97, sis 143, dia 93, pmed 109, pd 50
15.
31 fc 82, sis 136, dia 80, pmed 98, pd 56
16.
00 fc 80, sis 120, dia 73, pmed 88, pd 47
16.
30 fc 71, sis 114, dia 68, pmed 83, pd 46
17.
00 fc 95, sis 119, dia 79, pmed 92, pd 40
17.
30 fc 112, sis 133, dia 91, pmed 105, pd42
18.
01 fc 96, sis 143, dia 82, pmed 102, pd 61
18.
31 fc 82, sis 136, dia 88, pmed 104, pd 49
19.
00 fc 80, sis 148, dia 99, pmed 115, pd 49
19.
31 fc 89, sis 131, dia 81, pmed 97, pd 50
20.
00 fc 82, sis 124, dia 93, pmed 103, pd 31
20.
30 fc 90, sis 127, dia 90, pmed 102, pd 37
21.
00 fc 80, sis 125, dia 94, pmed 104, pd 31
21.
32 fc 89, sis 100, dia 74, pmed 82, pd 96
22.
00 fc 89, sis 128, dia 83, pmed 98, pd 45
23.
01 fc 74, sis 121, dia 79, pmed 93, pd 42
00.
04 fc 80, sis 124, dia 64, pmed 84, pd 60
1.
01 fc 74, sis 115, dia 46, pmed 69, pd 69
2.
00 fc 77, sis 102, dia 59, pmed 73, pd 43
3.
01 fc 80, sis 112, dia 72, pmed 85, pd 40
4.
01 fc 80, sis 127, dia 81, pmed 96, pd 46
5.
01 fc 71, sis 127, dia 80, pmed 95, pd 47
6.
01 fc 66, sis 117, dia 69, pmed 85, pd 48
7.
01 fc 54, sis 113, dia 67, pmed 82, pd 47
7.
31 fc 69, sis 120, dia 66, pmed 84, pd 54
8.
01 fc 82, sis 132, dia 83, pmed 99, pd 49
8.
30 fc 89, sis 135, dia 82, pmed 99, pd 53
9.
00 fc 80, sis 128, dia 87, pmed 100, pd 41
9.
31 fc 90, sis 141, dia 101, pmed 114, pd 40
10.
01 fc 82, sis 131, dia 87, pmed 101, pd 44
10.
31 fc 72, sis 126, dia 82, pmed 96, pd 44

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Comprende bene che non posso avere l'archivio di tutti glie esami che gli utenti hanno eseguito...

Detto questo lei ha dei valori perfettamente normali

Quindi prosegua con la terapia in atto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 386XXX

salve dottore io vedo ivss 13 cm dove il massimo consentito sarebbe 11 cm? non ha visto?

[#15] dopo  
Utente 386XXX

ci siete dottore