Utente 571XXX
Salve, ho effettuato una visita cardiologica perché dovrei sottopormi ad un trattamento di medicina rigenerativa per la ricrescita dei capelli, dovendomi somministrare una piccola dose di anestesia mi richiedono la visita cardiologica.

Dalla stessa è evaso un’onda T negativa, ho ripetuto la visita il giorno dopo con un ecg da sforzo ed il risultato non è variato.
Sono uno sportivo da quando avevo 5 anni, gioco a calcio e sono stato un pugile per 5 anni, non ho mai avuto disturbi, né sentori particolari.

Il cardiologo mi consiglia un eco stress, anche se mi fa intendere di stare tranquillo e che secondo la sua esperienza non sarà nulla, anche se mi dice di fermare le attività sportive fini alla visita dell’eco.
Sono preoccupato...
quale potrebbe essere la vostra chiave di lettura?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
onda T negativa non è una diagnosi.
dipende dalle,derivazioni. secondo lei come faccio ada esprimermi senza vedere il tracciato?

me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo,prenderò neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Ok, Le invierò tutto domani... grazie