Pressione bassa dopo running

Buongiorno, da un po di tempo mi tengo sotto controllo a causa di extrasistole abbastanza frequenti a riposo.

Non appena inizio la mia attività di running, durante la fase di riscaldamento FC 130/150 bpm avverto sempre qualche extrasistole verficate anche su cicloergometro.
ma durante slaite o sforzo maggiore sembrano scomparire o almeno non le sento più.
Ho notato che al rientro da una sessione di corsa la pressione sanguigna è molto bassa 60/90 per poi riprendersi dopo 30 minuti dall sforzo e tornare a valori normali 90/120 (130).

Il Cardiologo mi avrebbe prescritto il Bisopropolo (Sequacor) ma evito di prederlo per non abbassare ulteriormente la pressione.

E' da considerarsi normale?

Grazie e buon fine anno
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
non ho capito perché m mai a cardiologo abbia prescritto un beta bloccante...

la ipotensione dopo sforzi intensi è fisiologica.sia per perdita di liquidi che per vasodilatazione

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il betabloccante me lo ha prescritto il cardiologo per placare le extrasistole. Non le ho mai prese.
Le extrasistole possono creare problemi cardiaci?
Grazie
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
No le extrasistoli non creano problemi cardiaci se mai è il contrario
Anche se
La maggior parte delle
Aritmie è del tutto benigna arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie per le tempestive risposte ma non so più che pensare. Ho fatto test da sforzo a Ottobre con qualche extrasistole presente durante lo sforzo, pressione normale.
Le avverto durante sforzi esempio sollevamento pesi in palestra (non carichi eccessivi), appena inizio a correre e dopo lo sforzo. Se mi riposo tendono a diminuire. Ho una lieve ipertrofia della parete ventricolare sinistra 1.3mm potrebbe essere quella ad innescare le extrasistole in un cuore forse un po affaticato.. anche se la risonanza, a parte l'ipertrofia non ha rilevato niente di anomalo.
Grazie dottore e Buon feste.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Anche se il cardiologo non mi ha consigliato, vorrei valutare la funzionalità delle mie arterie coronarie? in quanto durante sforzi fisici improvvisi avverto oltre le extrasistole anche sudorazione improvvisa e nausea. Che ne pensa lei? potrebbe essere legato a stato di ansia?
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
lei ha gia un ipertrofia ventricolare sinistra ed è un uomo di mezza età ; se continua a fare pesistica ed a sottoporre il suo cuore a sforzi costanti e prolungati tale ipertrofia tenderà ad aumentare

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
L’ipertrofia che ho può essere causa di anni di corsa e palestra. Questa può innescare le extrasistole ?
GraZie
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
puo facilitare diversi problemi cardiaci in futuro, non certo a 13 mm. ma se aumentasse si, iniziando compromettendo la,funzione diastolica del,ventricolo,sinistro

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore preferiro’ lo sport aerobico rallentando di molto quello anaerobico.
Considerando che di notte l’holter Ha registrato 32 bpm credo proprio che un po’ di riposo non guasti.
Saluti e buon anno
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, scusi se la disturbo. Ci sono degli holter affidabili da applicare anche durante attività sportiva? a chi mi posso rivolgere nella zona di Pisa / Livorno?
Grazie
[#11]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
All' Ospedale di Pisa o di Livorno

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12]
dopo
Utente
Utente
Dopo una delle tante corse che faccio oggi in fase di recupero ho avvertito moltissime extrasistole in fase di recupero.
Questa è la mia andatura:
https://mysports.tomtom.com/app/activity/406456298/
[#13]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Lei continua a chiedere consigli e fare come le par.
guardi esegua un holter serio , ha una ipertrofia ventricolare sinistra

la saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14]
dopo
Utente
Utente
La lieve ipertrofia può provocare extrasistole?
[#15]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Lei continua a girarci attorno..
io le consiglio di NON correre .e di eseguire un HOlter.

Con questo faccia come crede

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16]
dopo
Utente
Utente
gentilissimo dottore lei ha ragione, ma io cerco di capire da uomo semplice quello che mi viene detto dai dottori. Chi mi ha visitato mi ha fatto fare la risonanza per escludere Cardiomiopatia ipertrofica con il seguente responso, che riporto anche a lei:
Ventricolo sinistro: volumi nella norma, volume telediastolico 179 ml (indicizzato 91 ml/m2 [v.n. 61-106 ml/m2]); volume telesistolico 50 ml (indicizzato 26 ml/m2); stroke volume 129 ml (indicizzato 66 ml/m2); funzione sistolica globale conservata; frazione di eiezione 72%; cinetica regionale: nella norma; portata sistemica 12.64 L/min; indice cardiaco 6.45 L/m2/min; indice di massa ventricolare sinistra nei limiti, massa 168 g (indicizzata 86 [v.n. 53-94 g/,m2].)
Ipertrofia del setto anteriore basale (12 mm) e del setto medio (13 mm), ai limiti gli spessori delle restanti pareti.
Ventricolo destro: volumi nella norma, volume telediastolico 173 ml (indicizzato 88 ml/m2 [v.n. 60-109 ml/,m2]), volume telesistolico 53 ml(indicizzato 27 ml/m2); stroke volume 120 ml (indicizzato 61 ml/m2); funzione sistolica globale conservata, frazione di eiezione 69%; cinetica regionale: conservata.
Atrio sinistro: area planimetrica 11 cm2/m2[v.n. <15 cm2]
Atrio destro: area planimetrica 12 cm2/m2[v.n. <15 cm2]
Conclusioni
Ventricoli di normali dimensioni con funzione sostolica globale conservata. Lieve ipertrofia settale con indice di massa ventricolare sinistro dei limiti. Non significative alterazioni di segnale nele sequenze pre e post-contrastografiche.

Grazie mille
[#17]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
Lei non ha alcuna cardiomiopatia ipertrofica.
L' aumento dello spessore del setto (per quanto modesto) e' legato all'attivita' sportiva.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#18]
dopo
Utente
Utente
Grazie, la frazione di eiezione 72% che significa dottore?
[#19]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,9k 2
che e' normalissima

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test