x

x

Battito strano,effetto indesiderato ivabradina?

Buongiorno,
soffro da molti anni di tachicardia, il battito mi aumenta molto velocemente sia in situazioni in cui mi sento agitata che, spesso, anche senza una motivazione apparente.
Ho fatto nel corso degli anni svariati holter (alcuni hanno registrato dei "picchi" di 170 battiti al minuto, avvertiti però in occasione di particolare agitazione), ho fatto di recente test da sforzo e nell'ultima visita cardiologica mi è stato detto che si tratta di tachicardia sinusale inappropriata e il cardiologo mi ha prescritto corlentor da 5mg due volte al giorno da abbinare ad attività fisica.
Da quando ho iniziato a prenderlo però avverto molto spesso una sensazione che prima non provavo mai, avverto il cuore battere regolarmente e poi all'improvviso un battito molto veloce di seguito ad un altro, che mi dà una sensazione strana al petto.
Volevo capire se poteva trattarsi di una conseguenza dell'ivabradina, se non è nulla di preoccupante, se è il caso di valutare l'eventuale sospensione o cambiare farmaco, perchè è una sensazione che mi porta fastidio e malessere e che prima dell'assunzione, come già detto, non avevo mai avvertito.

Grazie mille.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 85k 3k 2
mi pare che lei non abbia alcun effetto collaterale riferivioe@""# ivabradina

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test