Utente
Buonasera dottore, dovrei chiederle gentilmente un informazione.
Partendo dal presupposto che sin da piccola sono sempre stata una persona abbastanza ansiosa, ma abbastanza condizionata da fattori esterni (esami, università, fragilità varie).
In quest’ultimo mese la situazione è peggiorata e la quarantena non mi permette di rilassarmi o svagarmi un po’.
Ho un’ansia e un nervoso costante, tante fisse e dolori e fitte ovunque; al petto sporadici, alle braccia e tensione muscolare estrema, tanto che alle volte non riesco a stare in piedi perché mi sento l addome contratto.
So che la situazione dipende da me in quanto al mattino sto bene o quando cerco di rilassarmi va meglio.
Ma nonostante ciò ma ognuno giorni va sempre peggio ad esempio oggi al minimo sforzo mi batteva tantissimo il cuore.
Io sinceramente ho tanta paura perché Temo che il cuore possa risentirne e questa paura peggiorano quando ho delle piccole fitte.
Il tutto è peggiorato per una cura a base di isotretinoina iniziato da tre mesi che mi porta a vedere tutto negativamente.
(ho paura di tutto, di ogni minimo dolore, di star male) Io al momento non posso fare ecg e controlli vari per fattori esterni...vorrei solo una rassicurazione che mi possa far stare più tranquilla... grazie mille buona serata

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sinceramente ritengo che lei avrebbe bisogno di mettersi nelle mani di uno psicoterapeuta.
Come cardiolgo non posso fare altro che non consigliarle di curare l'ansia.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Sinceramente ritengo che la situazione creatasi per via di questo virus mi stiamo stressando molto psicologicamente e quindi mi porti a sentirmi oppressa in quanto sono una persona molto emotiva che sta assorbendo negativamente tutti questi avvenimenti,per cui diciamo che potrei anche fare a meno dello psicoterapeuta anche perché so di potercela fare. Il mio problema sono le conseguenze che si riversano a livello fisico e che mi paralizzano , non facendomi più fare ciò che facevo prima tranquillamente. Ho 20 ho voglia di godermi la vita comando ho sempre fatto ma questi dolori mi fanno star male inducendomi e pensare che a livello cardiaco posso avere dei problemi e proprio per questo ho chiesto a lei che potrebbe sapermene più di me e tranquillizzarmi , grazie mille

[#3] dopo  
Utente
Dottore dovrei chiederle un’informazione. Siccome ultimamente sono in ansia Costante , non ho dei veri e propri attacchi di panico in cui entro in iper ventilazione però è come se fossi costantemente incentrata sul mio respiro.. poi ultimamente ho letto di cose tra cui alcalosi e ipocapnia e mi preoccupo molto perché avverto capogiri e crampi in tutto il corpo tipo formicoli e cose del genere ..purtroppo non sono mai stata fossi attenta a queste cose ma stare a casa mi sta facendo fissare molto .. e so che quando finirà questo periodo sarò quella di sempre ma ho bisogno di qualcuno che mi tranquillizzi .. attendo una risposta grazie

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto lei necessita di una terapia ansiolitica che il suo Medico potra' prescriverle, con mnetto miglioramento della sua sintomatologia
Alcalosi respiratoria ed ipocapnia fa parte del quadro della iperventilazione degli ansiosi e non determina alcunche'.

Le sconsiglio di consultare il Dr. Google...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
Al momento sto assumendo dei calmanti naturali anche perché vista la mia giovane età non voglio assolutamente cadere nel mirino delle medicine ..il problema è che nel momento in cui cerco di star meglio ed effettivamente sto meglio , sopraggiunge una qualunque cosa o dolore che mi fa cadere nuovamente nello sconforto, che possa essere un dolore al petto o questo addome perennemente contratto ...perché secondo lei ?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
perche' i calmanti naturali come li definisce fanno bene solo a chi glieli vende.
Quindi ha due opzioni:

1- sopporta i suoii disturbi ansiosi
2- si affida ad uno psichiatra/psicoterapeuta

Non vedo alternative

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Ciao dottore buongiorno, sono passate circa due settimane da quando le ho scritto l’ultima volta e sono contenta di poterle dire che sto molto meglio e i miei disturbi ansiosi e gli annessi sintomi sono spariti per la maggior parte . In questo anche la corsa pomeridiana nel giardino di casa mi ha aiutato molto a scaricare la tensione e per questo ne sono contenta . Devo farle però una domanda però . A volte mi capita che al minimo sforzo o se provo un passo di ballo , il mio cuore batta come se avessi fatto chissà quale sforzo, ma questo solo all’inizio perché poi cammino anche per 6 km e non avverto più niente ... può essere dovuto ad un fattore ansiogeno? Ho molta paura perché essendo abbastanza ipocondriaca temo che la cura di isotretinoina possa in qualche modo avere effetti spiacevoli e possa essere causa di mal di testa e questi piccoli problemi che si presentano .. grazie mille buono giornata :)

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
MA si figuri..e' normalissimo
Continuia camminare (per quanto possibile legalmnente con la quarantena)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Certo dottore fortunatamente ho un giardino che me lo permette .. perché sono arrivata a pensare che avessi qualche problema e quindi il mio cuore battesse più forte proprio per questo, riuscendomi a tranquillizzare dicendomi che se così fosse ora non avrei sicuramente la forza di star qui a scrivere con lei ...

[#10] dopo  
Utente
Dottore buonasera le devo fare una domanda ... è normale che la mia frequenza a riposo si aggiri intorno agli 80-86? Ammetto che questo è un periodo molto stressante per me per via dell’ università e della mole di esami da preparare .... ma nonostante ciò ho paura che tutto questo posso affaticare eccessivamente il mio corpo ..comunque cerco di stare tranquilla il più possibile e di rilassarmi quando posso .... posso stare tranquilla ? Grazie mille dottore

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente normali

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Dottore buonasera le devo chiedere un’informazione. Fortunatamente questo periodo sto abbastanza bene nonostante sia un periodo molto molto stressante per me. Comunque sia nonostante io conduca una vita abbastanza sedentaria ( sempre sui libri, Ieri ho deciso di andare in bici compiendo circa 20 km ( gambe a pezzi a parte ) .. solo che appena sono tornata a casa ho notato che sentivo costantemente il
Battito cardiaco .. strano a dirlo.. nonostante mi sia messa a letto lo stesso .. era una sensazione seppur conosciuta molto pesante da gestire ... conn una frequenza a rip sopra i novanta circa... dottore perché secondo lei? Ci tengo a precisare che in questo periodo non posso fare vari accertamenti e quindi mi affido ai suoi consigli . Grazie Mille

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
perché non è allenata, tutto li

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Grazie mille dottore come vede ho passato una notte totalmente in bianco per i dolori ovunque . Da nausea davvero