Utente
Salve
Ho 24 anni e da circa una settimana ho una sensazione continua di gonfiore alle vene sulle tempie, non è dolorosa.

Questa si è inizialmente palesata con una sensazione di vomito e freddo che poi fortunatamente sono spariti lasciando soltanto questa sensazione.

Spesso sento anche la sensazione di pesantezza della testa e di rigidità al collo.

Misurando la pressione questa è variabile
Nel corso dei giorni in cui la ho monitorata
Passa da misurazioni in cui ho valori di 146/90 (la più alta misurata in questi giorni) a misurazioni in cui sono a 117/63
Molto spesso sono sui 130 di sistolica, la diastolica invece è sempre sotto i 90
Dato la situazione che stiamo vivendo non so se è l'ideale andare a fare un controllo
Inoltre il medico di base ha a distanza diagnosticato una possibile ansia consigliandomi del valium.

Vorrei avere consigli in merito
Sono valori che mi portano alla necessità di effettuare controlli o posso aspettare tempi migliori?

Ci tengo a precisare che non sono sovrappeso ma ho una buona massa muscolare

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I disturbi che leimriferisce non hanno alcuna relazione con il suo cuore

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Quindi anche secondo lei possono essere disturbi ansiosi ?
Questa mattina ho fatto tre misurazioni appena sveglio una di fila all'altra
La prima mi da 120/70/96
La seconda 140/69/85
La terza 126/69/86

Mi chiedo poi se è possibile un tale sbalzo dopo pochi minuti
Grazie per la pronta risposta dottore

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessuno sbalzo.
I valori pressori cambiano costantyemente anche in pochi secondi

Regali quella macchinetta a qualcuno che ne abbia bisogno.
Alla sua eta' non si misura la pressione ossessivamebnte come un vecchio pensionato malaticcio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ascolterò il suo consiglio
Se devo essere sincero non ho mai misurato la pressione in vita mia prima di questo disturbo
Che comunque continua ad essere fastidioso.
Vedrò di tranquillizzarmi
Grazie dottore

[#5] dopo  
Utente
Scusi l'ulteriore disturbo dottore
Dopo una serie di giorni in cui non ho più misurato la pressione oggi al seguito del ripresentarsi dei sintomi di freddo nausea e pesantezza della testa ho proceduto con una misurazione alle Ore 18 di
150/73

Una un'oretta dopo circa(dopo una doccia calda)
Di 135/88

Successivamente ne ho fatta una alle 23
Di 168/85

Non mi spiego come alla mia etá possa avere valori così alti

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Semplicemente perché è agitato.
Programmi un holter pressorio e se ne renderà conto

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
A seguito di un attacco pressorio dove ho raggiunto i 170/110 sono stato portato al pronto soccorso
Sono stato tenuto praticamente un giorno sotto osservazione e dimesso dopo esami del sangue urine tac e tac con contrasto fortunatamente negative
Adesso prendo mezza pasticca di inderaal alla sera e mezza alla mattina
La pressione si è abbassata anche se ancora in alcune misurazioni supero i 130 di sistolica

Non ho fatto holter pressorio
Secondo lei è sbagliato prendere pillole anche senza averlo fatto ?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
si , innanzitutto perché l Indersl non è certo il beta bloccante più indicato nella ipertensione, e poi perché era necessario sapere il suo profilo,pressorio per scegliere il farmaco più adatto a lei

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9] dopo  
Utente
Dottore ho fatto al seguito dell'evento che mi ha portato in pronto soccorso :
Visita cardiologica con annesso ecocardio ed è risultato tutto nella norma
Ecodoppler delle arterie renali risultato nella norma
Esami del sangue di base in ospedale nella norma
Tac e tac con contrasto in ospedale nella norma
Adesso sono in attesa di esami del sangue più specifici che dovranno arrivare entro il 29.
Il cardiologo ha spostato eventuali diagnosi dopo questi esami .
Nonostante ciò spesso ho avuto sempre durante la notte innalzamenti pressori come quello di stasera dove ho toccato i 157/93
E altri dove ho superato tale soglia avvicinandomi ai 170 di sistolica
Questi eventi mi portano proprio sintomi che non mi lasciano dormire per ore .
Anche durante il giorno spesso non riesco a sentirmi pienamente me stesso perché ho sensazione di oppressione alla testa come se fosse schiacciata da una morsa.
Sto vivendo abbastanza male la situazione mi sveglio spesso anche la notte , sono stanco
Non c'è un rimedio per smorzare la situazione
È saggio aspettare così tanto in questa situazione o si dovrebbe intervenire più tempestivamente ?

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non si va in pronto soccorso per queste cose.

Lei deve inizrae una terapia antiipertensiva (per esempio con ACE inibitori), riducendo il suo sovrappeso, evitare il sale aggiunto nei cibi, bere almeno 1,5 litri di acqua la di e camminando (appena sara' possibile) un'oretta al giorno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#11] dopo  
Utente
Ma quale sovrappeso ?
Bevo anche più di 1.5 di acqua
Sono sempre stato sportivo e dedicato alla cultura fisica
Il sale nei cibi non lo mangio totalmente da due settimane

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
dai dati che lei ha inserito lei ha un BMI di 25,62 che se va a vedere corrisponde a sovrappeso.

detto questo se già mangia senza sale e beve adeguatamente a maggior ragione deve inziare una terapia farmacologica

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#13] dopo  
Utente
Dottore
Ho effettuato esami del sangue specifici e i valori dell'aldostetone e della renina sono risultati alti
Precisamente:
Aldosterone in clinostatismo 282 PG/ml
Renina in clinostatismo 85.5 uUl/ml

Io cardiologo ha affermato che prima di avviare una terapia preferisce aspettar eventuali esami
Quale risonanza magnetica con contrasto ai surreni .

Potrebbe essere secondo la sua esperienza ipertensione secondaria ?

Anche l'endocrinologo mi ha consigliato controlli più approfonditi.

Cordialmente

[#14]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gli esami consigliati sono cortretti

Se vuole ce ne faccia sapere l'esito

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#15] dopo  
Utente
Certo e la ringrazio
Quindi anche lei aspetterebbe gli esiti di questo esame prima di eventuali terapie farmacologiche antiipertensive?

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Approfitti del tempo che intercorre per gli esami per:
- ridurre il peso
- mangiare senza sale
- bere almeno 1,5- 2 litri dia cqua al di
- camminare almeno un'ora al giorno appena possibile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#17] dopo  
Utente
Dottore una curiosità
Io sono alto 180 cm per 83 kg con un ottimo tono muscolare dovuto ad anni di allenamenti in palestra
Quanto dovrei pesate per non essere in sovrappeso?
È un problema che non mi sono mai posto e che nessuno mi ha mai posto, anzi

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
75 kg.
ma non stia a fissarsi sulle tabelle

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19] dopo  
Utente
Gentile dottore
La RSM ADDOME È RISULTATA NEGATIVA, TUTTO NELLA NORMA
questo è il risultato dell'holter pressorio

MONITORAGGIO CONTINUO PRESSIONE ARTERIOSA (HOLTER PRESSORIO)
Sporadici valori pressori sistolici elevati nelle ore pomeridiane e seral .
Profilo di tipo non dipper.
In corrispondenza dei sintomi rilevati, valori pressori ai limiti inferiori.


Statistiche ABPM

generale

Media. Devstd. max. Min
Sis. 126. +/-17.2. 163. 97
Dia. 60. +/-16.2. 98. 35
Frcard. 54. +/-10.5 86. 34
PAM. 82. +/-15.6 115. 56
Prespolso 66. +/-12.8 99. 30

Carico BP: 30% letture sis > 140 mmHg veglia e > 120 mmHg sonno
11% delle letture dia > 90 mmHg veglia e > 80 mmHg sonno
Caduta a sonno: 3,5% sis e 16,5% dia
riduzioni a sonno.

Periodo di veglia

Media. Devstd. max. Min
Sis. 128. +/-16.5 163. 97
Dia. 63. +/-16.9 98. 35
Frcard. 60 +/-12.8. 86. 37
PAM. 84. +/-15.4. 115. 57
Prespolso 65 +/-12.6. 99. 30

Carico BP: 24% delle letture sistoliche > 140 mmHg
15% delle letture diastoliche > 90 mmHg

Periodo del sonno

Media. Devstd. max. Min
Sis. 123 +/-19.2. 160 99
Dia. 52 +/-11.7 76 35
Frcard. 41 +/-6.7 58 34
PAM. 76. +/-13.7 103 56
Prespolso 71 +/-11.4 93 59

Carico BP: 43% delle letture sistoliche > 120 mmHg
0% delle letture diastoliche > 80 mmHg

Cosa ne pensa
Grazie sempre dell'attenzione
Spero si capisca dalla trascrizione

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L ha eseguito in terapia con Inderal o senza terapia ?

grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21] dopo  
Utente
In terapia
Mezza compressa al mattino
Mezza alla sera
Grazie a lei

[#22]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Quindi significa che deve continuare con quella terapia, se vuole assumere l' Inderal.
Con altri beta bloccanti bastrebbe solo una cpr al mattino (es nebivololo)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#23] dopo  
Utente
Grazie dottore
Ma quindi è un holter buono ?
O meglio ritiene che i valori siano controllati?
Il medico che mi segue ha detto che piano piano vorrebbe togliere anche l'inderaal
E vedere come va
Grazie del consiglio del nebivololo

[#24]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta' la media della diastolica la vedo sempre un po' alta, anche se non ho mai visto un referto cosi' complicato da interpretare in vita mia..

Quindi pesno che lei debba assumere dei faramci.

Arrivderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#25] dopo  
Utente
Avrei voluto inviarlo tutto il referto
Ma essendo cartaceo non sono riuscito a riportare grafici e singole misurazioni , non so se quello avrebbe potuto darle un miglior quadro di insieme

[#26]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo,prenderò neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso