Utente
Ho effettuato una coronografia a luglio scorso dove mi hanno diagnosticato un breve tratto intramiocardico realizzante in sistole stenosi moderata con vaso a valle esente da stenosi angiograficamente significative.
Chirurgicamente non mi hanno fatto nulla e mi hanno dato la terapia con congescor 3, 75 abbassata poi a 2, 50 perchè avevo i battiti a 50.
Ho fatto dei controlli a Dicembre scorso e poi a Febbraio di quest'anno dove non sono emerse novità.

Io ho 40 anni non fumo e non bevo ed ho un'alimentazione abbastanza controllata, sono alto 1, 75 e peso 70 kg corporatura esile, ho la pressione intorno a 130/75 e battiti tra i 52 e i 58, cerco di fare sport anche se non con molta costanza (camminata, corsa, bicicletta) sono però un tipo molto ansioso e continuo ad avvertire dei dolorini al petto se me lo tasto, nella parte alta in posizione centrale ma anche leggermente a dx e a sx sulle vertebre.
Inoltre, di tanto in tanto, ho anche delle fitte alla bocca dello stomaco accompagnate da rigurgiti e contestualmente dolori alla schiena all'altezza proprio dello stomaco.
Ho anche dolori al collo lato sx e alla parte alta delle spalle.

Volevo chiedervi quanto questo problema può condizionare la mia vita attuale e quanto quella futura e soprattutto se questi dolori che io avverto possono provocarmi qualcosa di molto grave.
Inoltre volevo fare una domanda forse stupida, è possibile che nell'effettuare la coro possa non essere stato visto un'ulteriore occlusione?

Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la,coronarografia avrebbe sicuramente messo in evidenza tutti i suoi problemi
Infine i sintomi che lei describe non sono ovvismente di origine coronarica

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille della risposta dottore. Lei tende ad escludere che per i sintomi riportati nel post di apertura sia da escludere la causa cardiologica in generale?
Grazie.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
si arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie della precisazione dottore.
Potrei chiederle un parere circa quanto emerso dalla coro?
Grazie.