Utente
Salve dottori.
Scrivo per chiedervi gentilmente un consulto.
In seguito a ripetute tachicardie a riposo, il più delle volte presentatesi nel passaggio dalla posizione seduta/sdraiata alla posizione eretta, ho effettuato una visita cardiologica che ha evidenziato tachicardie sinusali su frequenze di 130/140 bpm.
Nel referto c'è scritto anche: DEVIAZIONE ASSIALE SINISTRA (-58) e BBDX INCOMPLETO.
Vorrei sapere il significato di queste diciture.
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L ECG è come un quadro ...occorre vederlo,persapere se sia bello o meno e non badare al solo giudizio di altri che l hanno visto
Quindi me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potro' prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore...provvederò ad inviarlo via mail al più presto. In ogni caso, dato che in ecg precedenti il bbdx incompleto non era risultato, è possibile che sia una condizione momentanea dovuta allo stato di tachicardia?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ma non sarebbe un problema, e' una variante della normalita', per cui non viene segnalato da molti cardiologi, me compreso.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
D'accordo. Grazie mille per la consulenza immediata. Comunque per "trattare" le tachicardie mi è stato consigliato di assumere 1/4 di compressa TENORMIN 100 ogni mattina appena sveglio. Lei condivide questa terapia o la ritiene evitabile?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L'atenololo e' l'ultimo dei beta bloccanti che le prescriverei , perche' dura in circolo solo 12 ore.
Inoltre somministrare un beta bloccante ad un giovane maschio senza valido motico mi pare sciocco

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie dottore. Ma allora secondo il suo parere lei ritiene possibile (avendo visualizzato i tracciati via mail) che queste tachicardie insorgano in modo improvviso e immotivato A RIPOSO? E come consiglierebbe di trattarle se non con un beta bloccante? Saluti

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Vede in medicina si curano le cose che si vedono.
Ha mai eseguito un Holter che evidenziasse una TPSV?.
Non si assume a vita un beta bloccante per una banale tachicardia sinusale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Perdoni l'ignoranza dottore. Ma la diagnosi di tachicardia appunto SINUSALE non esclude la TPSV?

[#9] dopo  
Utente
Inoltre, ieri ad esempio, era assente fino a quando ero sdraiato sul letto. Non appena mi sono alzato in piedi è aumentata a dismisura, tant'è che ritornando sdraiato ci è voluto molto tempo per calmarla. Ho dimenticato di dirle che tali tachicardie quando si verificano sono associate a forte cardiopalmo e senso di sbandamento - vertigini.

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Forse non mi sono spiegato.
A 27 anni un beta bloccante si assume per aritmie di una certa rilevanza e non certo per una banale tachicardia sinusale.
Da quanto lei scrive non ha mai eseguito un Holter, cosa invece consigliabile

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
No dottore, non mi riferivo all'adeguatezza/utilità del beta bloccante. Parlavo del fatto che il cardiologo mi ha fatto intendere che la diagnosi del tracciato di tachicardia sinusale escludesse quella di TPSV. Quindi volevo capire se fosse effettivamente così.

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha mai eseguito un Holter?
Le consiglio di programmarlo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente
Non l'ho eseguito perchè essendo sporadiche non si verificano tutti i giorni. Però se lei ritiene che possa comumque essere utile farlo, lo programmo. La ringrazio.

[#14] dopo  
Utente
Dottore volevo dirle che qualche ora fa ho avuto una forte tachicardia che mi ha raggiunto il picco quando mi sono alzato in piedi (ho misurato la frequenza in piedi era di 173 bpm con una pressione corrispondente di 108/68) e poi si è calmata in modo graduale dopo un'ora circa stando sdraiato. Domani ho in programma l'holter, ma volevo chiederle è possibile che una tachicardia sinusale raggiunga tale frequenza (ovviamente accompagnata da cardiopalmo) oppure devo prendere in considerazione il fatto di poter avere un'aritmia cardiaca?

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi e' inutile che lie mi faccia i quiz...
esegua l'holter cosi si tranquillizza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Salve dottor Cecchini, volevo informarla che ho eseguito l'holter 24h. Vorrei gentilmente chiederle se possa invarle i risultati tramite mail per un parere. Saluti.

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potro' prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@ gmail.com
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza