x

x

Efficacia manovre vagali nel tempo

Buonasera Dottori,
sono una ragazza di 32 anni, da quando ne avevo 15 anni soffro di forti attacchi di tachicardia e solo lo scorso anno mi é stata diagnosticata la tachicardia parossistica sopraventricolare da rientro nodale.
Da ragazza due cardiologi diversi mi avevano consigliato una terapia ansiolitica invece che eseguire una corretta diagnosi cosi mi sono tenuta per anni i miei episodi che sono sempre riuscita a fermare mettendomi supina, con distensione del petto e respirazione.

Da circa un anno assumo nadololo 20mg (una dose più alta mi abbassa molto la pressione) e ho avuto quattro episodi risolti efficacemente con le manovre vagali che mi sono state insegnate.

In attesa di una conferma sulla necessità dell'ablazione da parte del mio cardiologo la mia domanda é questa:
se nel mio caso le manovre vagali hanno sempre funzionato é possibile che funzioneranno sempre?

Vi ringrazio!!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.3k 3.2k 2
Lei avrebbe già dovuto eseguire una ablazione .
che senso ha aspettare?
Per cio che riguarda la sua domanda : non se,pre le manovre vagali sono efficaci e pertanto talora occorre ricorrerei a farmaci ev in pronto soccorso.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la sua risposta.
La mia speranza é quella che l'ablazione possa non essere necessaria. Per quanto sia un intervento poco invasivo mi spaventa molto perché sono una fifona!
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.3k 3.2k 2
È veramente una sciocchezza e le cambierebbe la,vita .

arrivedrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Speriamo che sia davvero una sciocchezza!
La ringrazio, é stato gentilissimo .