Utente
Buongiorno,
ho 35 anni e ho effettuato un ECG presso il medico di base per iscrizione a una palestra.

L'ECG ha mostrato una forte tachicardia, motivo per cui il medico ha deciso di non rilasciarmi il nulla osta all'attività non agonistica.

Ho sottoposto l'ECG ad un cardiologo il quale ha scritto:
tachicardia sinusale 110/bpm
asse elettrico in equilibrio
tempi di conduzione nella norma
regolare fase di ripolarizzazione.

Vorrei capire se questa tachicardia sinusale impedisce l'attività sportiva.
Peraltro, ero decisa ad iscrivermi in palestra su suggerimento dello specialista che mi segue per attacchi di panico e ansia e infatti quando ho fatto l'ECG ero agitatissima.

Chiedo quindi se con questo ECG è pericoloso fare attività sportiva come ha detto il medico di base.
Premetto che non fumo, non bevo, peso 54 kg e sono alta 1, 63, non ho mai avuto problemi legati al cuore e la tachicardia mi sale quando ho attacchi panico e ansia ma nella normalità scompare.

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Proprio perche' e' leggermente tachicardica una attivita' fisica costante le sara' di aiuto

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore , mi ha tranquillizzato .
Purtroppo il medico di base mi ha allarmato moltissimo dicendo che non la tachicardia non potevo fare esercizio fisico e soprattutto mi ha detto che secondo lui L ecg era sottoslivellato leggermente . Cosa che invece il cardiologo ha reputato fisiologica in presenza di tachicardia 110b pm.
È d accordo che sia fisiologico ?
Grazie ancora

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei mi parla di tracciati che non ho mai visto.
come faccio secondo lei a darle una opinione sensata?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Mi scuso Dottore, ha certamente ragione .
È che sto attraversando un brutto periodo dove sembra che anche un ecg come le ho descritto fatto leggere a un cardiologo non mi rassicuri .
E infatti le ho chiesto un consulto .
Mi scuso ancora , spero di interrompere questa terribile mania di consultare internet per sintomi medici . Più lo faccio più mi aumentano gli attacchi di panico , è terribile .
Buon lavoro