Utente
Buongiorno, mio fratello che ha 28 anni per qualche anno ha preso dei antidepressivi e cioe anafranil e quetiapina, e ogni 2 mesi circa la psicologa gli faceva ECG con Qtc, il medico cardiologo gli ha detto di prendere il cardicor 1, 25 tutti i giorni la mattina, che ha i battiti rallentanti, leggendo la ricetta ha letto che e per curare l'insufficienza cardiaca stabile cronica, vorrei capire questa insufficenza cardiaca e una cosa leggera o deve stare attento?
ma sopratutto da cosa deriva?
puo essere dovuta ai farmaci antidepressivi che prendeva

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Suo fratello non ha una insufficienza cardiaca.
Il beta bloccante e' stato probabilmente prescritto per rallentare la frequenza.

Sarebbe come dire che sei lei assumesse l'aspirina per un banale raffreddore avesse una coronaropatia, patologia nella quale viene prescritta anche l'aspirina

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie 1000 dottore, questa patologia della frequenza come si chiama precisamente? è una cosa cronica o passerà?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non e' una patologia.
Lei tra l'altro NOn indica alcun valore di frequenza cardiaca.
Comne si fa a parlare di patologia se e' normale?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso