Utente
Buonasera, ho 27 anni e ho partorito 2 mesi fa con taglio cesareo d'urgenza, dopo una settimana ho avuto un picco pressorio di 177/90.
Da giorni avevo edemi malleolari.

In seguito a questo episodio mi sono recata al pronto soccorso con mal di testa pulsante, e nonostante fossi trattata con eparina sono stata sottoposta ad analisi del sangue però i didimeri e la troponina erano alti quindi i medici hanno preferito fare una tac toracica elettrocardiogramma e ecografia.
In seguito a questi esami non è stato riscontrato nessun problema.
E la pressione è stata trattata con adalat crono 30 mg.
Ad oggi ho sospeso questa terapia.
E il cardiologo non ha ritenuto opportuno darmene un altra.
Ma devo comunque monitorare la pressione 3 volte al giorno.

A distanza di 2mesi ripeto la troponina T hs che risulta sempre un po' alta.

Il valore è 47, 44 ng/L e il valore di riferimento è <14.

Premetto che è un periodo un po' stressante, soprattutto perché dormo poco e risento la stanchezza.

Ho episodi di tachicardia, che andrò a verificare anche controllando anemia e tiroide, E proteinuria.

Ma vorrei capire come mai pur avendo accertato che non ci sia nessun problema a livello cardiaco la troponina rimane alta.

Grazie per l'attenzione, attendo risposte.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Con un valore così elevato di troponina lei non dovrebbe essere dimessa.
Ripeta l esame ed esegua una ecocardiografia color doppler
arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Invece al pronto soccorso mi hanno sempre dimessa in quanto a seguito dei controlli cardiaci non viene rilevato nulla. Giustificando questa alterazione o al picco pressorio o alla tachicardia.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è un problema loro e non mio
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso