Utente
Buongiorno,

ho 56 anni, non fumatore, normopeso, visita cardiologica senza problemi, attualmente sto assumendo 1.25mg di Sequacor prescritto dal cardiologo perche' a volte tachicardico.
La mia pressione alla mattina ha una media di 83/137 per scendere alla sera.
E' un valore accettabile?
Devo essere considerato iperteso con questi valori?
Per farla scendere mi era stato consigliato di raddoppiare il Sequacor a 2.5mg ma mi abbassa troppo i battiti (45/50 bpm) e ho senso di svenimento.
Grazie a chi vorra' fornirmi il Suo gradito consulto.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
direi che la,terapia potrebbe razionalizzata conuna cpr che contenga sia bisoprololo e per esempio un Ace inibitorie

ne parli con il suo medico
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dott.Cecchini.
Un’ultima cortesia : i dati che Le ho indicato mi fanno rientrare come soggetto iperteso ? Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
un solo,valore certo non può portare adiagnosi di ipertensione.
Programmi un holter pressorio

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dott.Cecchini,

a seguito crisi ipertensiva (200/150) mi sono rivolto al pronto soccorso che dopo avermi stabilizzato con Catapresan mi è stata prescritta Triatec HCT 2,5+12,5 al mattino da in sostituzione del bisoprololo che assumevo per tachicardia.
Che ne pensa di questa sostituzione? Io uso anche Lucen 40 per MRGE, questo farmaco è compatibile con il Triatec o ne limita o annulla l’efficacia ?
Grazie sempre.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare molto strano il valore di 220/150 che lei riferisce , la,differenziale è troppo bassa.
ad ogni mondo se fosse vero deve eseguire esami del sangue specifici per le,fecola,ine ipirimarie a ripos e da sforzo, un eco doppler delle,arterioemrenali cin calcolo delle resistenze. Un ecografiamreni e surreni e se necessario una TC dei surreni con mezzo di contrasto

sicuramente il dosaggio di Triatec è del tutto insuffficiente, tenendo conto che che assumeva una classe di farmaci eccellente nel suo caso
Io avrei cambiato terapia con un semplice cambiamemtomdi beta bloccante e dosaggio
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore e grazie per il riscontro.
A seguito di episodio di tachicardia notturna,sono stato dal medico che mi ha prescritto, oltre al Triatec thc 2,5 datomi al pronto soccorso anche Lobivon 5mg al mattino.
Nel momento in qui si sarà stabilizzata la pressione,diminuire graduatamente il Triatec htc da 2,5 per poi sospenderlo e continuare solo con il Lobivon che da quello che ho capito sostituisce il bisoprololo da 1,25 che prendevo prima.
Praticamente da quello che leggo nel bugiardino questo Lobivon è un betabloccante più selettivo con un dosaggio da 5 rispetto a quello da 1,25 che prendevo prima.
Cosa ne pensa?
Grazie mille.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il nebivololo è il beta bloccante che io preferisco nei casi come il suo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Grazie Dottore, un'ultima richiesta.
Concorda con il mio medico di sospendere gradatamente il Triatec htc una volta che la pressione si è stabilizzata e proseguire unicamente con il nebivolo? Grazie.

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Deve concordare il suo Medico e non io.
Tenga presente che gli ACE inibitori hanno un effetto benefico sull'endotelio, cioe ' sulla parete dei vasi arteriosi cerebrali, cardiaci e renali e pertanto, al di la' del mero effetto anti-ipertensivo sono farmaci preziosi, anche a basso dosaggio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10] dopo  
Utente
Grazie Dott. Cecchini,

un'ultima domanda : dopo quanto tempo la terapia che sto usando stabilizzera' la mia pressione su livelli nornali?
Buona giornata.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Di solito il beta bloccante inizia a funzionare dopo 24 ore, anche meno

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno,

con l'assunzione di TRiatec HTC2.5 e LObivon la mia pressione e battiti cardiaci si sono stabilizzati su valori nornali.
Tuttavia mi e' capitato 2 notti di svegliarmi improvvisamente con forti palpitazioni ( cioe' sento il cuore battere), ho controllato la pressione che era nornale e i battiti 65 con saturazione 99. Una settimana fa l'ECG fatto in ospedale ha rilevato solo tachicardia sinusale con alterazioni aspecifiche.
Prendo anche 10 gocce di etizolam prima di dormire su prescirzione medica.
Da cosa possono dipendere queste palpitazioni se i valori sono normali? Da dire che soffro anche di MRGE che curo con Lucen 40.
Grazie in anticipo.

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se i valori dio pressione e frequenza durante il disturbo sono normali e' evidente che sia un probvlema ansioso

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Grazie Dottore, sempre preciso e rassicurante.
Un'ultima domanda : i farmaci che ho citato presi alla mattina verso le 7 danno copertura anche per tutta la notte? Per 7 giorni devo prendere l'etizolam 10 gocce 3 volte al giorno, si deve scalare il dosaggio al termine dei 7 giorni oppure bisogna scalare graduatamente come per le altre benzodiazepine? Il medico mi ha detto che e' un dosaggio molto ridotto e per 7 gg non danno assuefazione. Grazie sempre

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Per cio' che riguarda i farmaci psichiatrici e' meglio che lei posti il suo quesito nell'apposita sezione

Per i farmaci antiipertensivi il Lobivon ha un effetto di circa 24 ore, mentre il Traitec di circa 12

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso