Pressione borderline cosa fare?

Buongiorno, su consiglio del medico da alcune settimane sto monitorando 2 volte a settimana la PA mattino e sera.
La massima è sempre tra i 120 e 130 mentre la minima la sera è attorno a 85 (non ha mai superato i 90 la sera), mentre invece il mattino è regolarmente tra i 90 e 95.
Con il medico siamo rimasti di proseguire il monitoraggio in attesa di capire se è il caso di iniziare una terapia farmacologica.
Mi chiedevo se queste variazioni nel corso della giornata hanno un qualche significato o una qualche causa su cui si possa agire in modo non farmacologico.
Una misurazione Holter 24 ore potrebbe dare informazioni aggiuntive?
Vi chiedo inoltre se con i valori massimi che sono regolari e la minima che oscilla tra i valori riportati sopra, è già indicata la terapia.

Sono sovrappeso (99 kg per una altezza di 182, fisico muscoloso), sto cercando di perdere un po' di peso e di limitare l'assunzione di sale; ho 47 anni; non fumo, profilo lipidico normale salvo HDL un po' sotto il limite (37); creatinina nel sangue vicina ai limiti superiori; vita piuttosto sedentaria con moderata attività fisica solo nel weekend.

Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 80,8k 2,9k 2
Per il momento cammini un'ora al giorno, mangi meno e senza sale aggiunto, bevendo circa due litriu di acqua al di. stia lontano dal fumo
Perdendo peso la sua pressione diastolica si ridurra sensibilmente

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test