Extrasistoli e ritmo cardiaco

Buongiorno gentilissimi dottori, da qualche tempo mi trovo di fronte sempre più frequentemente a casi di extrasistoli, così le ha definite il mio medico.
Ho proprio la sensazione di perdere un battito e sentire poi nel petto un colpo forte.
mi crea molto disagio, volevo però un responso medico più approfondito, avendomi il mio medico liquidato dopo alcuni esami fatti con un "Stai Tranquillo è tutto ok".
Quadro Famigliare è sempre stato abbastanza negativo sul cuore, mio papà soffre di fibrillazione atriale, mio nonno morto di infarto, l'altro mio nonno ictus e ischemia.


HOLTER SETTIMANALE:

Ritmo sinusale per tutta la durata della registrazione con conservata escursione circadiana della frequenza cardiaca.

Normale tempo i conduzione atrioventricolare ed intraventricolare.

Rarissima extrasistolia sopraventricolare non ripetitiva.

Rarissima extrasistolia ventricolare isolata non precoce, di due morfologie.

Assenza di pause patologiche.

Non evidenza di alterazioni del tratto ST/T si significato critico.

Non ulteriori eventi durante le attività segnalate nel diario clinico.

Durante la sintomatologia segnata come "palpitazioni" evidenza di tachicardia sinusale.


TEST ECG DA SFORZO CON PEDASNA MOBILE:

Risultato tutto nella norma.


ECOCARDIOGRAFIA COLORDOPLER A RIPOSO:

Ventricolo sinistro non dilatato con DD di 46mm e volume teledistolico di 81 ml.

Spessori di parete conservativa con SIV di 10 mm e PW di 10 mm.

Conservata cinesi globale e segmentaria con funzione sistolica nella norma ed EF 58%
atrio sinistro non dilatato con diametro AP di 29 mm.

V.
Aortica: tricuspidata continente.
Radice aortica 26 mm.

V.
Mitrale: Lembi fini e mobili continenti.

Ventricolo Destro non dilatato 20 mm con conservata contrattilità TAPSE 33 mm.

Atrio destro non dilatato.

V.
Tricuspide indenne.

Pericardio Integro.


Alla luce di questi risultati di esami effettuati circa 4 mesi fa, vorrei stare tranquillo e Sapere da un cardiologo esperto, se effettivamente queste extrasistoli che ho sono banalmente benigne e non dovute ad un reale problema cardiaco.



Grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
"Rarissima extrasistolia sopraventricolare non ripetitiva.

Rarissima extrasistolia ventricolare isolata non precoce, di due morfologie."

Quindi non ha alcuna aritmia degna di nota

Si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio della celere risposta, di fatti è proprio per la non conoscenza della terminologia che mi ero un po' preoccupato.

Quindi ritiene che questo fastidio, quella sensazione di colpo al cuore delle volte anche di fitta leggermente dolorosa possa attribuirsi non al cuore nello specifico ma magari anche ad uno stato di ansia?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
sicuramente dall'ansia

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa