Amlodipina e edemi

Gentile Dottore, mia mamma 90enne dopo aver assunto amlodipina 5mg per ca.
3 settimane si è ritrovata con un rilevante gonfiore alle caviglie.
Abbiamo sospeso il farmaco causa questo suo frequente collaterale ma il gonfiore resta, in particolar modo è rilevante di sera, molto meno al mattino.
Le gambe alla classica prova della pressione del dito non sembrano soffrire di ritenzione idrica.
Anche se soffre di IRC al 3 stadio, la diuresi è regolare.
Prima di prendere questo antipertensivo mia mamma già accusava gonfiore ai piedi/caviglie (soprattutto di sera) ma in maniera molto meno rilevante.
L'amlodipina è stata sospesa e sostituita con valsartan 80 mg/2 volte al di.
Chiedo: è possibile che gli edemi alle caviglie abbiano bisogno di diverse settimane di tempo per regredire dopo la sospensione del farmaco?
Grazie
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Il valsartan ècontroindicato in caso di insufficienza renale , oltretutto ad una dose così elevata.
gli edemi declivi so o un problema estetico in caso di terapia con amlodipina ,farmaco che fa benissimo al,rene anziano

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore capisco, però volevamo sincerarci che l'edema fosse dovuto alla sola amlodipina che è stata sospesa da 15 gg. e più. E' possibile che tale problema persista per così tanto tempo?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
Certo, anche perche' a 90 anni dubito che la paziente riesca a bere almeno 1,5 litri di acqua al di e che abbia una proteinemia normale

si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi consenta un'ultima cosa, in base alla sua esperienza le risulta che la lercanidipina risulti esser meglio tollerata dell'amlodipina e dia meno effetti collaterali? La ringrazio
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
solitamente si , a costo di una minore efficacia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera, riprendo un attimo il discorso. Dal Tareg 80 due volte al di, dopo aver consultato il medico curante, siamo passati alla lercanidina 20 mg presa alla sera. La cosa sembra funzionare, almeno finché il clima invernale non diventa troppo rigido. Il medico curante però consigliava di dare anche una minima dose di sartano perché questo, secondo le ultime direttive, non sarebbe tanto dannoso in pazienti affetti da IRC e anzi aiuterebbe a ridurre microalbuminuria e proteinuria che nell'ultima clearance di mia mamma sono rispettivamente di 1034 e 303 con creatinina 1,54. tutti gli altri parametri (elettroliti compresi) sono nella norma tranne l'azotemia che è 77.
Qual'è il suo parere in merito? Intanto gli edemi declivi sono sempre li...
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
gli edemi declivi da calcio antagonisti sono un problema estetico.
aumentare i sartani può creare dei problemi renali non indifferenti.
di problemi estetici non è mai morto nessuno , specie a 90 anni

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore, volevo chiederle se gli alfabloccanti sono deleteri o innocui in pazienti affetti da IRC. Grazie
[#9]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,5k 2,8k 2
gli alfalitici non hannomeffetti sulla,funzione renale ma specie nell anziano possono creare pericolose ipotensioni con cadute rovinose
nel maschio adulto possono creare problemi di deficit erettivo

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test