Extrasistoli continue quando respiro profondamente

Buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni, non fumo, pratico sport saltuariamente dopo averlo praticato in modo agonistico per tanti anni e sono un soggetto particolarmente ansioso.

Da qualche giorno sento il cuore che batte più forte del normale ma con una frequenza che si mantiene sui 60-70 battiti al minuto.
In sostanza percepisco distintamente il battito ma non in modo accelerato.
Oltre a ciò, mi sta capitando di sentire svariate extrasistoli durante la giornata.

In particolare, se faccio un respiro profondo, nel momento in cui espiro mi viene puntualmente ogni volta un'extrasistole.

Un mese fa ho effettuato come controllo per altri motivi un elettrocardiogramma ed è emersa un'aritmia sinusale, mentre per il resto tutto nella norma.

Queste extrasistoli ad ogni respiro profondo sono normali o devono farmi preoccupare?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Sono del tutto normali anche se probabilmente sio tratta di una banale aritmia respiratoria

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la risposta. Ma dunque aritmia sinusale (registrata dall'ecg) e aritmia respiratoria sono la stessa cosa? Può essere che sia l'ansia che scateni tutto questo o potrebbero essere problemi cardiaci? Perchè sono una persona decisamente ipocondriaca e sto andando nel panico ormai.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
sono pressoche' la stessa cosa. La frequenza varia, specie nei giovani, durante la inspirazione ed espirazione
Tutto li

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Capisco. Ma per quale motivo non ho mai avuto questi sintomi e adesso invece li sento distintamente? Mi perdoni l'insistenza ma sono un po' preoccupato.
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Se le dico di stare tranquillo stia tranquillo..
E' fisiologico nei cuori giovani e sani

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Va bene Dottore, cercherò di tranquillizzarmi. Grazie mille e buona giornata.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scuso se La disturbo nuovamente ma questa cosa mi sta assillando un po'. Lei mi dice di non preoccuparmi, ma è normale che in fase di espirazione senta spessissimo un battito un pochino più lento degli altri? Non li sento come un'extrasistole "normale", con il classico vuoto e poi i due colpi ravvicinati, ma semplicemente sento che il cuore per quel battito rallenta e batte una frazione di secondo in ritardo. Questa cosa a lungo andare non può danneggiare il cuore? Cioè, è normale che questi sintomi durino da più di una settimana ormai?
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
rilegga la mia risposta n 3

con questo la,saluto

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
Va bene Dottore, grazie. Ma come è possibile che non ho mai avuto questi sintomi e all'improvviso mi sono comparsi? In tutte le visite che ho fatto in vita mia, quando mi veniva auscultato il cuore con relativi respiri profondi, non ho mai avuto questi battiti ritardati.
Mi piacerebbe semplicemente capire da Lei il motivo alla base di ciò.
La ringrazio molto.
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,9k 2,6k 2
Perche' lei ha una ossessione nel controllarsi la frequenza e questa non e' una patologia cardiaca ma di altro tipo.

Il mio consulto finisce qui. Non le rispondero' piu' oltre a quesiti simili

Ovviamente ha il diritto di chiedere altri pareri a numerosi cardiologi su questo sito, ma non da parte mia ,dopo 10 post.

cordialita' cecchini.

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa