Aiuto pressione altissima

Ciao a tutti da qualche parte devo sfogarmi.
Vi spiego in breve la mia situazione.
Mia nonna (89 anni) soffre di pressione altissima da ormai diversi anni.
Finchè ragionava bene, prendeva da sola tutte le medicine prescritte dal medico ed ha goduto sempre di ottima salute.
Da qualche anno pero' uno dei figli (mio zio), dopo aver visto continuamente pagliacciate no vax, bufale su big pharma e cosi via, ha deciso di toglierle tutte le medicine.
Da questo momento lei ha una pressione sempre altissima ed ha già avuto alcuni piccoli ictus, dopo i quali è stata portata in ospedale.
Qui il medico / dottore presente ha sempre stabilito una terapia: tutti i vari medici che l'hanno visitata hanno prescritto OLPREZIDE e LASIX, alcuni anche TAVOR.
Ovviamente mio zio ha sempre detto che avrebbe dato le medicine, ma in realtà sono anni che a noi famigliari ha detto che non aveva intenzione di dargliele.
Oggi mia nonna è finita nuovamente all'ospedale e vi riporto le ultime misurazioni di pressione di oggi e ieri in questo formato: massima, minima, battiti.

189/117 b80; 208/126 b75; 161/100 b91; 196/124 b73; 183/119 b84; 199/125 b7; 209/118 b63.

queste sono solo le ultime, ma quasi tutti i giorni è cosi, diciamo una volta su 10 è sotto i 160.

Vorrei precisare che questo mio zio ritiene che sia una pressione perfetta, basandosi su un calcolo che non ho mai sentito cioè questo:
età+100 = pressione massima ideale
Per concludere vi chiedo, cosa fare?
Darle le medicine di nascosto è da escludere visto che lui sta quasi sempre li ed entra all'improvviso in casa... anche se so che per voi è difficile consigliarmi, mi sono tolto un peso scrivendolo qui, un saluto.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
beh chiamate i carabinieri dal momemto che non mimrisulta che lui abbiamdkritto di modificare alcuna terapia
i valori pressori sono elevatissimi ed in piu la,terapia prescritta è da incompetenti:
sartano con idroclorotiazide piu furosemide.
scommetto in una anziana che non beve acqua
da analfabeti della cardiologia

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio