Terapia ipertensione ora valori pressione bassi

Buongiorno Dott.
re sono 1 donna di 48 anni negli ultimi due anni ho iniziato ad avere sbalzi di pressione ma che nell'arco di poche ore si stabilizzavano.
3 mesi fa ho avuto una crisi ipertensiva importante sono andata in pronto soccorso con la pressione 187/105.
Dimessa dal pronto soccorso il mio medico di base mi ha prescritto di prendere enapren 5 al mattino senza risolvere molto e poi di aggiungere un altro enapren 5 alla sera.
Sono andata avanti così per 3 mesi e alla fine mi ha prescritto olpress 20 mg al mattino.
Con questo farmaco stavo meglio tranne che al mattino dove la pressione aveva valori 145/ 85 mentre verso le 15.00 si stabilizzava sui 120/80.
Ho richesto al medico una visita cardiologica che ho effettuato 5 giorni fa e il cardiologo mi ha detto di aggiungere alla sera 1/2 pastiglia di cardura.
Tenga presente che i vari esami li ho prenotati tra 20 giorni.

Da quando prendo il cardura la pressione si abbassa parecchio 105/70 spesso con battiti 88 al minuto ovviamente non mi sento bene mi sento instabile con vertigini e sensazione di fiato corto.
Il mio medico di base mi ha detto di sentire il cardiologo, ma la visita ce l'ho tra 1 mese e mezzo.
Vorrei sapere se è normale che l'aggiunta di cardura mi faccia questo effetto e deve solo stabilizzarsi o i dosaggi dei farmaci sono troppo alti.
La ringrazio in anticipo per l'attenzione e gentile risposta.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Il CArdura non lo prescrivo mai perche' puo' portare ad ipotensione ortostatica.
Una donna della sua eta' se il solo Olpress non bastasse potrebbe aggiungere un calcio antagonista al posto del CArdura.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dott.re Grazie di cuore per la velocità nella risposta, io però la visita con il cardiologo che l'ho tra 1 mese quando faccio gli esami e il mio medico di base mi rimanda dal cardiologo, non so come comportarmi, se posso prendere io l'iniziativa di sospendere il cardura o sostituirlo con un calcio antagonista come da lei consigliato. Magari se me ne può indicare uno.
Altrimenti dovrei continuare a prendere il cardura per un mese e non sto bene con la pressione così bassa mi creando problemi anche al lavoro.
Grazie per la sua attenzione e gentile risposta
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Lei ha diritto ad ujna visita prioritaria in Ospedale con impegnativa del suo Meeico curante.
Oppure lo stesso curante puo' variarle la terapia.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dott.re, provvederò in questo modo.
Arrivederci
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dott.re buongiorno, ieri sera non so come mai ma ho avuto una crisi ipertensiva, 167 su 105 e battiti 102.
Ho preso immediatamente 15 gocce di lexotan e la mia mezza pastiglia di cardura quindi 1mg. Nel frattempo ho contattato la guardia medica per tranquillizzarmi. La pressione nell'arco di 1 ora mi è scesa a 117/75. Questa mattina mi sono alzata avevo la pressione sempre 117/75 ho preso il mio olpress 20 mg alle 9 e la pressione si è stabilizzata sui 105/75 con battiti che variano dagli 85 ai 90.
Con questi valori ovviamente mi sento instabile e con un po' di vertigini e senso di debolezza.
Io lunedì vado dal mio medico di base per vedere se si può modificare la terapia eventualmente sostituendo il cardura con un calcio antagonista come consigliato da lei.
La guardia medica mi ha detto questa sera prima di prendere il cardura di provare la pressione e se è bassa di non prenderla.
La mia paura è che non prendendola rischio un altra crisi ipertensiva, cosa che voglio evitare.
Può darmi un consiglio su come comportarmi oggi e domani in attesa di andare dal medico?
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Gentile utente io non posso prescriverle un farmaco che invece anche telefonicamente potrebbe prescriverle il suo Medico di famiglia.
Eviti il cardura

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Lo capisco dott.re infatti come ho scritto anticipatamente lunedì vado dal mio medico curante. Nel fine settimana non è reperibile il mio medico di base.
Quello che volevo sapere, forse mi sono spiegata male è se, in questi due giorni di attesa nel caso alla sera abbia ancora la pressione bassa 105/ 67 meglio non prendere il cardura, oppure si. Io fino lunedì non ho modo di parlare con il mio medico.
Grazie

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa