x

x

Ipertensione e scelta terapia

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Gentili Dottori,
Ho 79 anni e da circa 10 anni, avendo rilevato valori pressori al di sopra della norma, sono in terapia Antiipertensiva e assumo un calcio-antagonista (Norvasc 5mg prescrittomi dal Cardiologo).


Sono andato benino per molti anni.
Purtroppo da un pò di tempo sto notando valori pressori nuovamente sballati, spesso arrivo a 170/90 nonostante la terapia.
Il medico curante, in attesa di approfondimenti, mi ha consigliato di aumentare il dosaggio del Norvasc portandolo a 10 mg.

In data odierna ho effettuato un pò di analisi e gli approfondimenti richiesti:

- HOLTER pressorio che ha evidenziato un profilo compatibile con ipertensione arteriosa sistolica e diastolica.
Conservato ritmo circadiano sonno-veglia.
Paziente non-dipper.


- Ecocolor Doppler TSA nella norma, assenza di placche determinanti stenosi, esame nei limiti per età e sesso del paziente.


- per quanto concerne la funzionalità renale dalle analisi sangue e urine emerge:
azotemia 56
creatininemia 1, 05
clereance della creatinina 56
Preciso che purtroppo ho una tendenza a bere poca acqua e sto correggendo questo mio difetto bevendo di più.


Il cardiologo che mi ha visitato mi ha prescritto TRIPLIAM una compressa al dì ma sono perplesso perchè me l'ha prescritta SENZA chiedermi informazioni sulla funzionalità renale non ha letto neppure le analisi! Sul bugiardino del Tripliam (che dovrebbe essere una triplice combinazione di ace-inibitore+Diuretico+amlodipina) è scritto che con una clereance inferiore a 60 è controindicato! Sono sconfortato...non so cosa fare.
Esiste un farmaco da associare al Norvasc compatibile con la mia situazione renale?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.5k 3.2k 3
Lei e' disidratato come si vede dalla azotemia.
Il TRIPLIAM , ottimo farmaco, contiene oltre a perindopril ed amlodipina, un diuretico che a lei non fa certo bene.

Deve bere due litri di acqua al di, levare il sale dai cibi ed assumere una associazione Perindopril/amlodipina senza diuretico che il suo medico potra' prescriverle

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scuso per il doppio post, sono iscritto da poche settimane al portale e pensavo erroneamente di dover riproporre il quesito. Riguardo il farmaco Perindopril/Amlodipina ho visto che c'è il "Reaptan" che però prevede dosaggi di partenza di 5mg+5mg . Nella mia situazione, avendo una clereance creatinina di 56 posso partire con 5mg di Perindopril o è troppo? Grazie

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto