Crisi ipertensiva

Salve buonasera mi chiamo Luca, ho 20 anni e premetto che sono ipocondriaco e ansioso e ho sofferto di attacchi di panico che poi grazie all’aiuto di una psicologa sono riuscito a gestire.

Questa mattina da quando mi sono alzato, ero un po’ stanco, la stanchezza diciamo che si prova quando si ha l’influenza.
Vado a lavorare e ho sempre la stessa sensazione nessun attacco di panino o stata di ansia intenso ma moderato, poi parlando con un amico gli ho detto della mia stanchezza che era strana e mi ha detto che forse poteva essere normale.
Incuriosito sono andato a casa a misurarmi la pressione e prima ho misurato i battiti che erano 103, strano perché non mi sentivo agitato e dopo una camminata non sono quelli i miei battiti, continuo e mi misuro la pressione e la trovo 145 89, una pressione mai avuta così con battiti a 120, anche perché quando soffrivo di attacchi di panico non ho mai avuto la pressione alta sempre normale.
Da lì è scattato un vero attacco di panico e la pressione ha raggiunto il picco di 150 90, prendo metà Lasix da 25 mg ma per paura mi reco al pronto soccorso.
Li all’inizio prima del tampone covid effettuato negativo, la massima era scesa a 130 e la minima rimaneva intorno a 92.
Mi hanno fatto elettrocardiogramma e basta e mi hanno mandato a casa, dicendomi di fare un day hospital e hanno scambiato questa cosa come uno stato di agitazione.

Allora io prima di misurarla non ero effettivamente agitato lo sono stato dopo la misurazione e per molto tempo, ma prima non ero agitato e ho paura che i dottori hanno scambiato questa crisi ipertensiva per uno stato di agitazione e ho paura che mi possa succedere qualcosa, anche perché per prenotare un day hospital ci vuole un po’ per averlo in pochi giorni.

Cosa può essere questo sbalzo di pressione e soprattutto mi devo preoccupare?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Non so perche' leio avesse il LAsix in casa e perche' lo abbia assunto dal momento che e' controindicato nella terapia della iupertensione.
Lei ha dei banali attacchi di panico che vanno curati da uno specialista e non certo con farmaci cardiologici pericolosi

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore due domande e la lascio stare.
Non avevo un attacco di panico in quel momento, al massimo un po’ d’ansia possibile che me la porti a 150 90/92 così alta?
E poi il lasix lo avevo perché lo usano in caso di aumento della pressione, ho letto che è sbagliato, ma oramai che l’ho preso metà da 25 mg devo fare qualcosa o posso stare tranquillo?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
deve assumere ansiolitici che il suo Medio le prescrivera'
Il suo problema e' l' ansia

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Mi hanno consigliato di fare un day hospital e controllare la tiroide, io non so se sia l’ansia o altro dato che oggi non ne avevo assai. Comunque oramai il lasix l’ho preso ho preso metà compressa da 25 mg devo fare qualcosa?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa