Dolori petto e schiena

Salve, sono mesi e mesi che ho fitte al petto lato sinistro e ultimamente mi fa male tantissimo la parte alta della schiena, sotto il braccio, sul petto e sotto il petto sempre lato sinistro.
Ho fatto due elettrocardiogramma, una radiografia alla cervicale e analisi del sangue e tiroide e nulla, sto bene dai risultati.

Ma questi dolori mi portano a stare male fisicamente e automaticamente psicologicamente perché mi fanno essere convinta di avere qualcosa di strano.

Se qualcuno può dirmi dove posso concentrarmi di piú, su cosa cercare, grazie.
[#1]
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti Psicologo, Algologo 133 10 2
,,, non creda che la stia prendendo in giro, Lungi da me!
ma si concentri su se stessa non su una parte del suo corpo.
nel senso di cercare dio osservarsi nella su avita di quetso tempo covid c, cercando di "sentirsi" in ciò che le manca o in quello e troppo abbonda.
Comunque non desista a cercare di "com-prendere" (prendere insieme mente e corpo) se stessa, verificando se abbia delle preoccupazioni esterne al suo corpo.
Comunque mi descriva con più particolari se
al tatto / massaggio delle sue mani dove ha più dolore e che titpo di dolore percepisce...pesa o brucia , pizzica o dolore profondo non puntuale ma più diffuso..

e ovviamente analizzi se ultimamente svolge mansioni diverse, pesanti per Lei sia fisicamente come emotivamente.
mi faccia sapere

Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach
https://www.facebook.com/comprendereildolore/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore allora anche a riposo ho sempre dolori. Al tatto mi fanno troppo male le ossa del petto sinistro, sotto il seno e allo stesso tempo è come se bruciasse all interno e si presentano queste fitte continue e a volte anche qualcuna e poi scompaiono, molta oppressione al petto soprattutto quando vado in agitazione e inizio a pensare male.
Sto provando a fare siringhe di fiale di tricortin sotto prescrizione medica ma per ora sono appena due, quindi non noto risultati ancora.
[#3]
Dr. Fabio Setti Algologo, Anestesista 20 2
Buongiorno
Da quel che scrive credo sia un solo prevalentemente neuropatico. Mi chiedo se sull’Eni torace dica ha male non ha mai avuto un passato delle Eruzioni cutanee? Vescicole? Credo che io tricortin non sia sufficiente ahimè.

Dr. Fabio Setti

[#4]
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti Psicologo, Algologo 133 10 2
ottima domanda del collega, credo che comunque il suo dolore o doloRI sono aumentati dalla sua ansia, forse dome poco e alle 3 di mattina si sveglia e non si riaddormenta facilmente. Cerchi un Terapista del Dolore vicino e ci vada anche in tempi di covid.
Mi sa che abbia bisogno di farmaci della famiglia degli oppioidi almeno per un primo periodo.
ci facci asapere
cordialmente

Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach
https://www.facebook.com/comprendereildolore/

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa