x

x

Ipertensione arteriosa

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Salve.

Chiedo questo consulto per conto di mia madre (60 anni).


Mia madre soffre di ipertensione arteriosa da 2 anni.
Inizialmente è stata trattata con Unipril 2, 5 mg, successivamente ha autosospeso la terapia farmacologica siccome stava bene.

A dicembre 2020 ha avuto una crisi ipertensiva insieme a senso di ovattamento alle orecchie (gli sembrava di essere sott'acqua) e si è recata al DEA, le è stato somministrato Bromazepam 10 gocce con la remissione della sintomatologia ed è stata dimessa.



Recentemente ha eseguito degli esami del sangue e una visita cardiologica.


-FRC: ipertensione arteriosa riscontrata circa 2 anni fa, trattata per circa 1 anno, indi non più in terapia (autosospesa); dislipidemia mista.

-Comorbidità: mialgie.

-APR cardiologica: recente accesso DEA per poussè ipertensiva, da allora riavviata terapia con ACE.

-Ultimi ematochimici: COL TOT=256, HDL=42, LDL=164, Trigliceridi= 246.

-TD= Unipril 10 mg.

-APP cardiologica: nega angina, dispnea, cardiopalmo, sincopi.

Toni ritmici, netti.
Respiro libero.

Non edemi declivi.
PA=140/80 mmHg.

ECG: RS 66/min.
1 BEV.

Ecoscopia: VS di volumi e spessori parietali nella norma con corretta cinesi.
FE normale.
Cavità dx e radice aortica nella norma.
Ridondanza del LAVM con IM lieve.

-Conclusione: ipertensione arteriosa e dislipidemia mista.
Si consiglia dieta iposodica-ipolipidica, attività fisica aerobica, controllo assetto lipidico fra 3 mesi per valutare opportunità di avvio di adeguata terapia ipolipemizzante e monitoraggio valori pressori.



Il medico di base le ha prescritto Farostin, una compressa alla sera dopo cena.


Cosa ne pensate della terapia che le è stata prescritta dal medico di base?


Attendo una vostra cortese risposta.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.4k 3.2k 2
quel prodotto è a base di fitosteroli e monacolina K.
io preferisco sempre le,statine perché riducono del 30 per cento il rischio di ictus ed infarto .
inoltre sua madre ha trigliceridi alti quindi stia attenta al pane pasta, alcoolici ed ovviamente al fumo,

una associazione con acidi grassi omega tre, oltre che alla dieta , sarebbe consigliabile

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto