Sbalzi di pressione?

Egregio dottore,
Buongiorno
Chiedo questo consulto a seguito di un problema alla salute riscontratosi nei giorni scorsi.
Verso le dieci di mattina ero al lavoro (ero sveglio da ore), improvvisamente avverto vertigini con caduta a terra senza perdita di coscienza, ero solo in stanza con il telefono distante, affrontando la situazione con calma rimango sdraiato a terra per 10 minuti per poi ritentare di alzarmi ma i sensi di vertigini e capogiri non me lo consentivano il corpo doveva stare sdraiato, cosi pensando che si trattasse di pressione bassa, alzai le gambe appoggiandoli sul muro per altri 20 minuti fin quando il tutto passò, mi alzai con senso di nausea e stanchezza.
Mi reco a casa di un amico durante il tragitto mentre salgo le scale i sensi di vertigini e capogiro si ripresentano, fin quando non mi sedetti e riposai dopo circa un mezz'oretta mi misurò la pressione ed era leggermente alta.

Premetto che da circa 3 giorni ho un dolore nella zona rachide lombare, con un senso strano di flussi o impulsi che partono da quella zona fino giungere alle gambe.

I sensi di capogiro e vertigini li provo mentre cammino e sono improvvisi non associati al cambio di posizione.

Per l' intera giornata provai questi sintomi visto che non cessavano decisi di recarmi al pronto soccorso, mi misurarono subito la pressione (167/88), mi fecero gli esami emocromocitometrico con risultati nella norma, ECG nella norma, lastra e mi dimetto mentre torno a casa e si ripresentano stessi episodi di capogiri ma leggeri non ci faccio caso, il giorno dopo mi fecero TC Encefalo qui non risulta nulla di anomalo il medico mi consiglia di tenere sott'occhio la pressione per alcuni giorni.
Ancor oggi mentre cammino sento questi sintomi improvvisi non violenti come la prima volta.

Premetto che non ho mai sperimentato sintomi simili, non ho minimamente un carattere di tipo ansioso, mi tengo sempre in forma con esercizi equilibrati per la mia età e assumo una dieta varia ed equilibrata, non ho mai fumato e mai bevuto.


Gentilmente chiedo un parere di un cardiologo, ne sarei molto grato.

Salve!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
sDa come la descrive e' una labirirntite od una sindrome di Meniere, di pertinenza otorinolarinoiatrica.

Non certo cardiologica

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
Buongiorno
Il medico mi ha consigliato di tenere sott' occhio la pressione per circa tre giorno,
Le riporto i seguenti dati acquisiti con e senza i sintomi sopracitati (improvvisa secchezza bocca, capogiro, instabilità e soliti flussi che partono dalla zona rachide lombare):
Prima di cena: 128/86 - 122/81
Appena sveglio: 134/85 - 115/80
Poco dopo i sintomi: 147/90 - 137/93
La frequenza cardiaca è sempre compresa Tra i 60 - 90 bpm
Ho in programma tra due settimane un ecodoppler dei tronchi sovraortici che mi hanno prescritto quando ero al PS.

Alla mia età quale è considerato il range di normalità per quanto riguarda i valori pressori? Massime e minima?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
sono valori ai limiti della norma
tolga il sale nei cibi, beva due litri di acqua al di e cammini un ora al giorno

Per gli,episodi di vertigine contatti un otorinolaringoiatra

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,
Buongiorno
Non so se è una domanda pertinente, ma vista la sua esperienza, le volevo chiedere se è buona azione eliminare il sale normale sostituendolo con il sale rosa dell' Himalaya?

Cordiali saluti
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 78,4k 2,8k 2
sempre cloruro di sodio e'....che dsia dell' Himalaya o di Trapani.

Poi la faccio ridere: il sale dell' Himalaya -a parte che sia originale e non farlocco - pare avere migliaia di anni. E' buffo pensare che sul barattolino abbia una data di scadenza di pochi mesi....

Ci sono anche al supermercato dei sali "dietetici" dei quali ovviamente non posso fare il nome che possono sostituire il normalesale da cucina ontenedo il 60% in meno di cloruro di sodio

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test