Salve.scrivo per mio padre.. 14 battiti al minuto di notte e pause di oltre 4 secondi

Salve, a seguito di un holter 24h che mio padre ha eseguito per un controllo ho ricevuto una chiamata dal cardiologo il quale mi ha informato che mio padre di notte ha a volte il battito che scende a 14 e delle pause di oltre 4 secondi... Mio padre pesa più di 150 kg, è in cura con antidepressivi da 15 anni e fuma parecchio.
Sono preoccupata perché spesso va in apnea e fatica a respirare trema e diventa pallido.
Vorrei recarmi al pronto soccorso crede che farei bene?
La ringrazio molto
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
Suo padre deve essere ricoverato immediatamente e sottoposto ad impianto di pace maker.

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la risposta. Lo porta immediatamente al pronto soccorso.. Grazie ancora
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
se vuole mi faccia sapere

grazie

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Certo sarà fatto. Approfitto per chiederle un altra cosa, sempre il cardiologo di ieri mi ha detto che non c'è bisogno di pacemaker in quanto basta sospendere o rivisionare la terapia
.. Le cosa ne pensa a riguardo?
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,1k 2,6k 2
dipende che terapia sta seguendo suo padre ...

se non me la dice come faccio a saperlo?


in ogni caso un paziente che va a 14 di frequenza va ricoverato immediatamente, anche se continua a fumare pesando 150 kg non mi pare che abbia una gran voglia di vivere.


cordialita'

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
Certo ha ragione, appena riesco le scrivo la terapia. Concordo anche sul fatto che ha poca voglia di vivere purtroppo. Grazie ancora

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa