Utente 528XXX
Ho subito un intervento per sindrome da tunnel carpale a cielo aperto 8 giorni fa, per intorpidimento del pollice del indice e e del medio oltre i dolori notturni. Ad oggi resta il dolore e l'intorpidimento del pollice. Fra 4 giorni ho una visita di controllo per i punti. Ma i formicolii non dovrebbero sparire subito dopo l'intervento? Per ridurre i fastidi spesso resto con la mano alta, è un errore?

[#1]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

fa bene a tenere la mano al petto se è in posizione eretta.

Di norma, il dolore e le parestesie notturno scompaiono subito dopo l'intervento.

Diverso è per il recupero della sensibilità dei polpastrelli durante la giornata: il tempo di recupero è direttamente proporzionale all'entità del danno neurologico antecedente l'intervento.

Buona giornata.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 528XXX

Dottore, la ringrazio per la risposta, i problemi notturni sono scomparsi, solo che ogni tanto ricompaiono i fastidiosi formicolii delle dita, soprattutto del pollice. Spero di chiarire tutti i miei dubbi nella prima visita post operatoria.
grazie e buona giornata.

[#3]  
Dr. Giorgio Leccese

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
MATERA (MT)
TRANI (BT)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.

Attenderei con fiducia.
Dr. Giorgio LECCESE

NB: il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale