Utente 225XXX
Buongiorno.

Sei giorni fa ho eseguito a fronte di una rinoplastica di 3 mesi fa, l'inflazione di iacido ialuronico per rimodellare la punta ( era leggermente verso il bassp ). Risultato? Un naso lungo con una notevole punta verso il basso ( molto più del pre-filler ). Il chirurgo ha detto che è normale in quanto é ancora tutto gonfio.

Sinceramente, non riesco a vedermi in questa maniera ( avevo un naso piccolo e lineare ). Mi ha informato che, se non voglio attendere il riassorbimento, é possibile fare le infiltrazioni di ialironidasi. Secondo voi conviene? Rovinerebbero ancor più il mio nsso alla lunga? Possono esserci degli effetti avversi estetici?

Se potessi tornare indietro non farei fare nessun filler

[#1]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
l'evoluzione di una rinoplastica dura circa sei mesi, periodo durante il quale sarebbe opportuno non procedere a trattamenti chirurgici o medici proprio perché assai spesso i tessuti sono ancora in evoluzione. Il mio consiglio è quello di evitare al massimo questi "ritocchi" ...
Per ciò che riguarda la ialuronidasi non esistono controindicazioni al suo utilizzo ed accelera sensibilmente i tempi di riassorbimento dell'acido ialuronico.
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net