Utente
Buonasera
Ho eseguito una rinosettoplastica quaternaria un mese preciso fa purtroppo per eventi collaterali gravi ho ceduto all’uso di cocaina (che facevo in passato) nel wk per due giorni (i quindi qualche grammo) per via nasale poi per fortuna mi sn terrorizzata a vedere il naso gonfiarsi leggermente e sn riuscita a tornare in me.
Mettendo i che ho pianto molto durante l’evento volevo sapere se posso aver causato danni o ritenermi fortunata per il naso.
Aggiungo che nn mi erano stati inseriti innesti ne avevo detto perforato.
Durante la serata ho perso solo mucose trasparente o giallastra una volta misto sangue ma pochissimo e infatti ho smesso immediatamente dopodiché nessuna conseguenza solo gonfiore che già avevo, leggermente amplificato.
Ho il controllo fra un mese adesso ma ho paura di confidarlo al mio medico essendo amico di famiglia per paura dei miei (so che è stupido) per questo vi scrivo qui.
Aggiungo anche che d a domani ho chiamato uno psicologo e farò esami costanti per evitare ricapiti più se si verifica una perdita nella mia vita ed era da mesi che ero pulita.
Vi prego rispondetemi:

Dalle foto a confronti di una settimana fa ed oggi a parte il lieve gonfiore maggiore comunque sembra sia tutto rimasto uguale.
E respirare respiro ho magari più naso toppo ma è passato un giorno da che è successa la catastrofe e di base respiro comunque sento odori etc.

Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Carlo Grassi

36% attività
16% attualità
16% socialità
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)
MONTECATINI-TERME (PT)
MILANO (MI)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Può stare tranquilla, non può avere assolutamente compromesso il risultato ottenuto. Le auguro che abbia finalmente raggiunto quanto sperato e che questo traguardo la incoraggi a proseguire nella sua vita con la determinazione che ha qui espresso.
Carlo Grassi
Specialista in Chirurgia Plastica ed Estetica
www.rinoplasticaoggi.it