Utente
Pregiatissimi Dottori,
sono stata sottoposta il 18/03 us ad un intervento di mastoplastica riduttiva. Nel post operatorio mi sono "scoperta" allergica al toradol che mi ha provocato proprio sul seno uno sfogo fino alla zona del collo. Ho preso bentelan cmp da 1 mg e dirahist cmp 1 alla sera: lo sfogo e' passato ma ovviamente il dolore ormai mi accompagna h24. Ho fatto il tentativo dell'antidolorifico anche con la tachipina 1000: alla seconda pasticca, malgrado l'assunzione di bentelan al mattino, mi sono di nuovo ricoperta di bolle e di rossore fino al viso. Nella fattispecie malgrado siano passati 40 gg dall'intervento, ho la sensazione al seno dx di una pesantezza nei pressi del capezzolo verso il centro dello sterno, a volte come se fosse un crampo, proprio in concomitanza con la scollatura del reggiseno da palestra. Questa pesantezza col passare delle ore diventa sempre piu' onerosa e mi fa assumere una postura in avanti e provo "piacere" nello spingermi con un dito: preciso che in posizione sdraiata, il "peso" sparisce.
Il chirurgo dice che nessuna mastoplastica riduttiva al mondo e' mai stata cosi' dolorosa e a tutt'oggi non si spiega come mai io possa avere cosi' fastidio. Ora mi ha consigliato di fare una ecografia con color doppler: sono preoccupata proprio per questa mia unicità.
Grazie

[#1]  
Dr.ssa Maria Luisa Pozzuoli

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
TORINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2005
Gent.ma Sig.ra,
concordo con il suo chirurgo nell'affermare che la mastoplastica riduttiva è un intervento chirurgico non eccessivamente doloroso, molto meno in confronto ad una additiva.
Segua i consigli del suo chirurgo, si sottoponga ad una ecografia e, magari, se il collega ritiene opportuno, anche delle prove allergiche.
Ps: è sicura di non avere avuto una reazione allergica alla medicazione post intervento? In genere si applica una medicazione compressiva che ha una colla particolare, che, nei soggetti predisposti , può provocare reazioni simil allergiche.
Stia serena.
Cordialmente
Dr.ssa Maria Luisa Pozzuoli
Chirurgia Plastica ed Estetica
www.dottoressapozzuoli.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la prontissima risposta. Ho avuto delle reazioni pririginose alle colle dei vari cerotti, ma l'apice l'ho toccato con l'assunzione di 20 gocce di toradol. Ho cercato di evitare ogni antidolorifico, ma dopo giorni e giorni di fastidio, tutto riconduce a DOLORE, unitamente ad un'emotività eccessiva. Ovviamente guardandomi allo specchio, la situazione visto che sono passati SOLO 40 giorni non e' delle migliori (anche se ammetto che le cicatrici sono davvero PERFETTE):la forma e' inesistente e i due seni completamente differenti (la sinistra e' ruotata subito, mentre la destra che poi e' quella che mi fa male, e' ancora molto spostata sotto il braccio). Ad occhio nudo, osservo un bozzetto nei pressi del capezzolo: il chirurgo ha pensato ad una cisti infiammata (soffro di mastopatia fibrocistica) che provoca il dolore oppure pensa che il tessuto che ha conservato per evitare la necrosi del capezzolo, ripiegandosi su se stesso, possa aver strozzato un capillare e che questo possa darmi la sensazione del crampo...ma a detta del medico, sarebbe una cosa "fantascentifica", mai presentata in nessun testo di medicina mondiale.
Il chirurgo mi ha anche suggerito di mettere sulle cicatrici con un cotton fiock una crema per schiarirle: alla prima applicazione, ho avuto la sensazione di essere caduta su una pianta grassa: dopo 24 ore finalmente deve essere passato l'effetto ed ovviamente non la usero' piu'. Pensavo di fare delle prove allergiche per capire cosa mi sia successo, ma mi hanno detto che finche' prendo il bentelan, non e' il caso di farle. Ma se ho dolore insopportabile per un qualsiasi motivo, cosa posso fare?

[#3]  
Dr.ssa Maria Luisa Pozzuoli

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
MILANO (MI)
TORINO (TO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2005
Prima di poter valutare la forma del seno, occorre aspettare almeno 3-6 mesi: slo dopo questo periodo le mammelle assumeranno la forma definitiva.
Naturalmente fino a quando assumerà Bentelan, non potrà sottoporsi alle prove allergiche, non posso farle prescrizioni di alcum genere di farmaci, essendo eticamente scorretto: posso solo consigliarle di rivolgersi al suo medico curante, o anche al collega che l'ha operata; solo loro infatti conoscendo la sua storia clinica e potendo valutare de visu la situazione, possono prescriverle la cura più adatta.
Cordialmente
Dr.ssa Maria Luisa Pozzuoli
Chirurgia Plastica ed Estetica
www.dottoressapozzuoli.com

[#4] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie per la cortesissima risposta: il problema che il mio medico curante mi consiglia di rivolgermi al chirurgo ed il chirurgo...vorebbe farmi procedere a tentativi. Poiche' il rush cutaneo mi provoca ancora piu' dolore, Le garantisco di non aver molta voglia di fare altri tentativi, sopratutto dopo l'ultima reazione con la tachipirina che a detta di molti medici e farmacisti, non avrebbe dovuto generare alcun problema!!!
Spero solo che con l'ecocolor doppler si capisca quale sia il problema e sopratutto ci sia un farmaco che non mi crei problemi ulteriori...e che alla fine, possa bearmi della nuova taglia, senza piu' mal di schiena .....malgrado la somma spesa e i dolori sofferti!...di sicuro anche emotivamente, ne trarrei un bel vantaggio: ad oggi, non faccio che mangiarmi le mani del passo fatto!