Aiuto!! dolore addominale da 2 mesi ormai

Partecipa al sondaggio
Sono un ragazzo di 23 anni, studente.

Da un mese ho dolori addominali localizzati non in un punto unico ma in diversi punti, non continui ma che si presentano in una non apparente causalità temporale durante il giorno.

Ho fatto esami del sangue, ecografia addome completa e colonscopia.

Non è emerso nulla di non normale.

Il medico mi ha suggerito una dieta senza glutine per una settimana e senza lattosio.

Ma al seguito della stessa non noto miglioramenti.

Cosa mi consigliate?

Dovrei fare altri esami?

Potrebbe essere disturbi psicosomatici?
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Possibile si tratti di sindrome dell'intestino irritabile per cui esistono diverse opzioni terapeutiche da considerare con chi la segue. Prego

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
Utente
Utente
Buongiorno, La ringrazio per la risposta. Ma secondo lei, considerando la descrizione dei sintomi e gli accertamenti fatti, si dovrebbero fare maggiori accertamenti diagnostici? Il mio gastroenterologo afferma con gli esami effettuati si esclude ogni possibile patologia organica e che potrebbe essere lo stress. Concorda ?
Ho fatto anche analisi per intolleranze alimentari e coprocultura.
[#3]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Si mi sembra ragionevole

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#4]
Utente
Utente
Da qualche settimana il dolore che va e viene si è localizzato a dx dell'ombelico. 2 mesi fa era iniziato sotto l'ombelico e a sx di esso. Nel colon irritabile si può trovare una spiegazione? Mi era stato consigliato di assumere spasmomen otilonio/bromuro ma sicché contiene ansiolitici, per evitare di minare la mia "lucidità/concentrazione" allo studio non lo presi. Rimane solo l'opzione colon irritabile?
Per le intolleranze avevo fatto una settimana senza glutine e lattosio. Poi ho fatto igE frumento, latte ed altri ed era uscito tutto negativo.
[#5]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Si

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#6]
Utente
Utente
Sì a entrambe le domande dottore ?
[#7]
Utente
Utente
Secondo lei quali accertamenti diagnostici dovrei ulteriormente eseguire? Nessuno o alcuno? Volevo precisare che non ho nessun problema alle feci o di digestione (ho letto che alcune volte si associa sindrome del colon irritabile oltre che a dolori addominali anche disfunzioni di altro tipo)
[#8]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Questo eventualmente dipende dalla valutazione che fa chi la visita, prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#9]
Utente
Utente
Una risonanza magnetica potrebbe essere maggiormente utile per indagare la questione in presenza di colonscopia ed ecografia ed esami sangue/intolleranze/feci negativi?
[#10]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Di quale distretto corporeo?
In ogni caso questo eventualmente dipende dalla valutazione che fa chi la visita, prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#11]
Utente
Utente
Sempre addome per i dolori oggetto del consulto.
[#12]
Utente
Utente
Il mio MMG non vuole prescrivermi una RNM addome perché ritiene all'unanime con il mio gastroenterologo che con ecografia, esami del sangue, coprocultura, prove allergiche, colonscopia non ho nulla. io le ho spiegato che volevo farla solo per maggior certezza, dovrei farla privatamente ma ha un costo importante. Cosa mi consiglia?
[#13]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Io seguirei le indicazioni di chi la visita

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#14]
Utente
Utente
Buongiorno. Una domanda. Pervenire ad una diagnosi di colon irritabile o valutazione differenziale per esclusione quando non si rileva nulla di organico non tiene conto del intestino tenue ? Con l'ecografia si riesce a "vedere" l'intestino tenue ? (Per l'intestino crasso mi è stato detto che ecografia serve poco). Ricordo che a seguito di dolori che avverto all addome da più di 2 mesi ho fatto colonscopia ecografia prove feci analisi parassitologico e analisi del sangue (tutto nella norma).
[#15]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Bene

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#16]
Utente
Utente
Buongiorno, cioè?
[#17]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Ha scritto che gli accertamenti eseguiti sono risultati nella norma, bene

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it