Utente
Buogiorno.
Ho 52 anni e il 22 giugno, causa piccole perdite di sangue che accompagnavano le feci, mi sono sottoposto ad esame proctologico che ha dato il seguente esito: emorroidi interne di 2 grado e gavocciolo trombizzato. essendo un soggetto estremamnete ansioso e non contento dell'aesame proctologic ho insistito con il mio medico curante affinchè mi prescrivesse una colonscopia, considerata anche la mia età. Colonscopia che ha effettuato il 29 luglio con il seguente esito:
Esplorazione rettale: nella norma - Cieco/valvola ileo-cecale regolari. Colon ascendente: al III prossimale polipo sessile non ulcerato (12-13 mm). Colon traverso regolare. Colon discendente regolare. Sigma: a 45 cm dal m.a. polipo sessile non ulcerato (10 mm) e a 35 mm polipo a lungo peduncolo (20-22 mm).
retto: al III distale presenza di 3 polipi sessili non ulcerati (4-6 mm. Canale anale: emorroidi congeste non sanguinanti.

Sono disperato. Ho una paura tremenda che la diagnosi di polipi (viste le dimensioni) posso nascondere cose molto più gravi. Comunque l'endoscopista, che mi ha ampiamente rassicurato, ha fissato all'8 settembre prossimo l'intervento di polipectomia endoacopica perchè vuole avere i tempi di coagulazione del sangue per possibili emorragie.Comunque sia, sto perdendo il sonno a furia di arrovellarmi il cervello su quello che potranno essere gli esiti finali. Vi chiedo: mi confermate che posso stare relativamente tranquillo? E' vero che polipi "pericolosi" possono a volte visualizarsi già in fase di esame endoscopico? Che gli stessi polipi, risultati "pericolosi" all'esame istologico, se completamente escissi comunque non evolveranno in cancro?

Resto in ansiosa attesa di un vostro cortese parere. Grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, le indicazioni del suo endoscopista e le osservazioni che riporta appaiono condivisibili. Credo possa attendere tranquillo le polipectomie programmate.
Auguri!

Dott. Andrea Favara
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dr. Favara,
voglio innanzi tutto ringraziarla per la tempestiva risposta. Approfitto della sua cortese disponibilità per porle ancora alcune domande.
Mi conferma che un polipo cancerizzato (quindi molto pericoloso) in generale presenta ulcerazioni già visibili all'esame endoscopico e particolari aspetti morfologici, per es. il colore?
E' vero che, di norma, un polipo è più pericoloso se di tipo sessile, villoso e di dimensioni superiori ai 2 cm?

E' vero che i polipi presenti nel retto sono sovente multipli, di piccole dimensioni ed assolutamente benigni?

Scusi ancora la mia tediosità, ma pur essendo tranquillizzato da tanti miei amici medici - compresa la sua gentilissima risposta -, cosa che dovrebbe rassicurarmi sull'evolversi positivo della prossima polipectomia, non riesco ad affrontare serenamente la situazione.

Ancora grazie per la risposta che vorrà fornirmi e buon lavoro

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Alla sua prima domanda la risposta è: non necessariamente.
Alla seconda è si.
Alla terza, è vero che polipi piccoli sono piu' frequentemente benigni.
Spero di essere stato utile e chiaro.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Egregio dr. Favara,
la ringrazio ancora una volta per la sua tempestiva risposta. Sarà mia premura farle conoscere l'esito dell'esame istologico a seguito delle polipectomie che effettuerò a settembre.

Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Utente
Gentile dottor Favara,
approfitto della Sua gentilezza e Le riporto integralmente l'esito dell'esame istologico a seguito della polipectomia a cui sono stato sottoposto.

DIAGNOSI CLINICA
Polipi del colon

MATERIALE PERVENUTO
1 - Polipo peduncolato del Sigma
2 - Polipo sessile del colon ascendente
3 - Polipo sessile del Sigma
4 - Micropolipi del Retto

DESCRIZIONE MACROSCOPICA
1 - Neoformazione ovalare brunastra dimensioni cm 1,8X1,1
2 - Neoformazione morulare pigmentata diametro cm 0,6
3 - Neoformazione morulare grigiastra diametro cm 0,4
4 - Frammenti tissutali biancastri
Il materiale inviato viene incluso in toto.

DESCRIZIONE MICROSCOPICA/DIAGNOSI
1-2-3: polipi di tipo adenomatoso tubulari a basso grado di displasia (lieve/moderata);
4: Polipi iperplastici.

Alla lettura dell'esito la gastroenterologa che mi ha sottoposto a polipectomia mi ha ampiamente rassicurato circa la natura assolutamente benigna dei polipi asportati invitandomi, nel contempo, a fare un controllo colonscopico fra 3 anni. A tale proposito, Le chiedo, oltre ad un parere sulle risultanze dell'esame istologico, se un follow-up a tre anni non sia troppo lungo (alcuni siti parlano di controlli dopo 1 anno). Lei cosa ne pensa?

La ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrà fornirmi.

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, appare corretto secondo le linee guida. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it