Utente
Buongiorno,vorrei un consulto su una vicenda un po' imbarazzante. Ho fatto sesso anale con un ragazzo piuttosto dotato e il giorno dopo ho incomnciato ad avvertire forti bruciori e leggeri sanguinamenti dall'ano. Inoltre al tatto sento come delle piccole estrofelssioni di pelle tipo pallina di pelle visico all'ano, ma anche come dei piccoli brufoletti attorno, distante dall'ano...Immagino che ciò si sia prodotto dal trauma. Inoltre ho un leggero fastidio ai linfonodi inguinali. Può essere qualcosa di grave?
Il dolore continua ed è piuttosto acuto anche dopo 3 giorni dal rapporto. Ho richiesto una visita proctologica ma essa avverrà solo a fine settimana prossima. Avete qualche consiglio da propormi per alleviare il dolore e limitare il sanguinamento? Al momento mi sono limitato a prendere una pomata di luan per limitare il dolore alla defecazione, una pomata di gentalin per l'irritazione e dell'aureomicina per evitare infezioni...ero indeciso se usare una pomata per le emorroidi perché contiene eparina e non vorrei ritardare la cicatrizzazione che produce il sanguinamento...spero possiate aiutarmi...sono molto depresso per la cosa!!!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile utente
La sintomatologia riferita è certamente legata al traumatismo del rapporto anale.
Non facciamo prescrizioni a distanza.
Il suo medico curante, in attesa della visita proctologica, potrà esserle di aiuto per una eventuale prescrizione farmacologica.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore, grazie per la risposta tempestiva, purtroppo non riesco a consultare il mio medico di base perché mi trovo fuori città. Vorrei capire se secondo lei ciò che sto facendo è coerente o meno...immagino che nulla si possa dire a distanza ma vorrei capire se le pomate utilizzate possono ragionevolmente essere usate con questi sintomi...vorrei evitare di andare in pronto soccorso....grazie ancora!

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Gentamicina ed Aureomicina sono due antibiotici ed il Luan è una pomata lubrificante che contiene un anestetico.
Personalmente ritengo poco utile l'associaione di tante creme, unguenti e pomate.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottore,
a causa dei forti dolori sono andato in PS,dato che prima di 2 giorni non avrei potuto consultare il mio medico. Mi hanno diagnosticato un contagio da herpes probabilmente complicato da un emorroide. Mi hanno prescritto Acyclovir e un antiinfiammatorio per bocca. Purtroppo i dolori non stanno diminuendo. Vorrei chiederle (se rientra nel suo campo), avendo aspettato da martedì a sabato prima di iniziare la cura e avendo una diffusione delle piaghe piuttosto estesa(credo di averne più di una ventina) in che tempi realisticamente posso aspettarmi che il dolore quanto meno diminuisca? Al PS non mi hanno dato una cura specifica per l'emorroide e io sto prendendo arvenum 500. E' sconsigliabile l'uso di antiemorroidali locali (preparazione H o Proctosoll) data l presenza delle vescicole dell'Herpes?
Grazie mille per il suo parere

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia dolorosa, nelle infezioni erpetiche, oltre ad essere legata alla presenza delle lesioni cutanee è anche di tipo nevralgico. A seconda dell’intensità della manifestazione erpetica, la guarigione delle lesioni ed il quadro clinico richiedono, in media, 1/3 settimane. A distanza non è possibile fare nessuna prescrizione, anche con una diagnosi certa, la presenza di sovrapposizioni di infezioni batteriche o micotiche, che spesso si realizzano in corso di proctite erpetica, potrebbero controindicare l'utilizzo di alcuni farmaci. Potrebbero essere utili per ridurre la sintomatologia dolorosa, ma non prima di aver consultato il curante, oltre ai FANS, per via orale, utilzzare pomate anestetiche locali ed altri prodotti per impacco o pennellature.
Sara lo specialista proctologo o dermatologo, che la visiterà, ad articolare la terapia in relazione al quadro clinico e sitomatologico.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com