Utente
Salve dopo diverse peripezie per problemi intestinali (stipsi, diarrea, meteorismo,ecc...ecc..), sono giunto ad una colonscopia dalla quale tutto è risultato negativo, eccetto che la presenza di emorroidi interne congeste (molto grosse che fuoriescono per poi rientrare da sole)
Questo problema sapevo già di averlo, anzi pensavo che tutto dipendesse da loro, in quanto le stesse sembrano come bloccarmi tutto l'apparato digerente.A volte sebbene sento la presenza di gas nel canale anale, non riesco a cacciarlo se non dopo diversi tentativi e sforzi.A volte quest'aria bloccata mi provoca un tremendo meteorismo che a sua volta sembra far "risalire" tutto verso su.
E' possibile che la difficoltà ad evacuare sia solidi che gas dovuta alle emorroidi provochi questi problemi intestinali sino a portare infezioni batteriche intestinali?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,

la difficoltà ad espellere gas e feci può, ovviamente, aggravare il meteorismo (ma non a portare a infezioni batteriche intestinali). Visti i precedenti consulti e i sintomi riferiti credo sia utile giungere alla definizione del suo problema prima con lo studio di una eventuale stipsi da "defecazione ostruita" e poi decidere sull'indicazione o meno del trattamento emorroidario.


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, direi proprio di no, la causa dei suoi disturbi è probabilmente da cercare in una patologia quale ad esempio il colon irritabile, ne parli col collega che la segue. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it