Utente
Salve, io ho una piccola emorroide esterna, della grandezza di un cece all'incirca.. è piccola e a volte fuoriesce quando vado in bagno. non è dolorosa, per niente, infatti non mi accorgerei neanche di averla se non fosse per il fatto che c'è. Non sanguina più, un po' di tempo fa trovavo un pochino di sangue sulla carta igienica e sentivo dolore durante l'evacuazione come se avessi avuto una piccola ferita che ogni volta si riapriva, ma ora assumo più fibre e non succede più. Quindi in pratica è come se non l'avessi, però voglio togliere quel "pallino" perchè mi causa non poco imbarazzo.
Per il resto io faccio attenzione all'alimentazione mangiando sempre frutta e verdura, bevo circa 1,5-2 litri d'acqua al giorno, di solito vado in bagno tutti i giorni e spesso anche alla stessa ora (quindi sono regolare), alcuni giorni capita che ci vada due volte, senza nessuno sforzo ovviamente. Evito tutte le cose che "fanno male" ad es. dolci, alcol, troppi caffè, bevande gassate ecc.. l'unico "peccato" è che fumo 1-2 sigarette al giorno, ma a parte questa cosa cerco di stare attenta alla mia salute più che posso, tuttavia ho questo problema che mi preoccupa molto, vorrei liberarmene in modo da stare anche più serena..che cosa mi consigliate? grazie mille in anticipo.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non si allarmi non é nulla si preoccupante ma ne deve parlare con un proctologo che, dopo visita diretta, le dará le opportune indicazioni terapeutiche,


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
E' ovvio che andrò dal medico.. ma l'appuntamento è tra un mese e mezzo. Mi sembrava di aver dato una descrizione esaustiva.. posso sapere qualcosa in più? Queste cose possono andarsene da sole o dovrò per forza fare una cura o OPERARMI? cosa dovrei fare nel frattempo? grazie, saluti.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ci sono soluzioni mediche. Quello che é utile é avere un'evacuazione senza sforzo e con feci morbide.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it