Utente
Buongiorno, mio marito,(52 anni) dopo aver aderito allo screening del carcinoma colon retto è stato trovato positivo alla ricerca di sangue occulto, pertanto è stato invitato ad eseguire una colonscopia.
Il giorno 19 maggio si è sottoposto all'esame e l'esito è stato il seguente:
"Esame condotto fino al cieco in condizioni di discreta toilette intestinale. Al retto si reperta piccolo polipo sessile di circa 6-7 mm. che si asporta con ansa a freddo.Al sigma prossimale si documenta altro polipo sessile di circa 1 cm. che si asporta con ansa diatermica.Da segnalare sempre al sigma piccola lesione angioplastica.Nella norma la mucosa dei restanti tratti colici esplorati.Istologico in corso"
Ieri mattina dopo aver evacuato si è accorto di avere le feci sporche di sangue e pulendosi ha trovato un po' di sangue sulla carta igienica. E' normale che ci siano piccole perdite dopo la polipectomia?Quanto possono durare?Si arresteranno da sole?
Il medico che ha effettuato l'esame aveva detto che si poteva riprendere a mangiare qualsiasi cibo da subito, ma forse sarebbe meglio stare un po' leggeri per qualche giorno?
Grazie in anticipo per la vostra risposta.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sanguinamenti, in genere autolimitantisi, post-polipectomia sono possibili; utile dieta leggera.

Se dovessero aumentare sarebbe utile recarsi in ospedale per osservazione.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per aver risposto così rapidamente!

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Di nulla e auguri.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it