Utente
Salve gentilissimi dottori, sono un ragazzo di 22 anni e volevo avere un vostro parere.
Inanzitutto soffro di emmoroidi interne da circa 6 mesi, e queste mi hanno causato anche una ragade di dimensioni piccole.
Due settimane fa ho avuto penso un virus, cioè una settimana dove la pancia mi faceva male, e per 3/4 giorni andavo di corpo con la diarrea 2 volte al giorno, e gli altri tre anche se non avevo la diarrea mi faceva però male la pancia.
La settimana dopo tutto bene avevo le feci solide e ben formate, ora però è da più di una settimana, che quando vado di corpo le feci, sono si formate ma molli,cioè la prima parte un pezzo unico e poi tanti pezzetini di dimensioni circa 1,5cm, certe volte più piccole del solito.
Ieri ho notato anche che le feci erano nastriformi per il primo pezzo.
Altri sintomi che ho spesso è il rumore di acqua che scorre nella pancia e certe sere molta flatuenza, e le feci hanno sempre delle verdure in mezzo(esempio se mangio carote ci sono tanti pezzetini arancioni).
A giugno/luglio avevo riscontrato del sangue nelle feci, sopratutto nell'ultimo pezzo delle feci, ma il dottore mi aveva detto che era dovuto alle emorroidi(facendo ciclismo mi si infiammavano spesso), e questo sangue da agosto, non lo ho più notato, anche perchè le emorroidi sono meno infiammate.
Ogni tanto prendo fermenti per vedere se le feci tornano solide ma non succede niente.
Volevo sapere se questo fenomeno può essere dovuto a un colon irritabile o malattie più gravi.
Mi scuso per il disturbo e ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Probabilmente è come le ha detto il suo curante, la sintomatologia riferita è simile a quella presente in chi è affetto da una sindrome dell'intestino irritabile.
Una visita specialistica colonproctologica sarà utile anche per la patologia retto-anale e per un iter terapeutico.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Inanzitutto la ringrazio per la risposta, le vorrei fare sapere che dal mio medico di base non sono ancora andato per il discorso delle feci, secondo lei i sintomi mi consigliano di andarci il prima possibile, o posso apettare e vedere se cambia qualcosa. E vorrei chiederle anche se fosse un tumore al colon più vado avanti col tempo più i sintomi peggiorano o per mesi restano sempre più o meno li stessi.
saluti.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è mai stato visitato?
Anche escludendo, per la sua giovane età, la presenza di una patologia tumorale alla base dei suoi disturbi, ritengo necessaria la visita diretta colonproctologica per confermare la diagnosi di malattia emorroidaria e di sindrome dell'intestino irritabile.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com