Utente
Buonasera.
Dopo aver scoperto tramite breath test un'intolleranza al lattosio e pur avendo tolto ogni alimento a rischio per qualche mese, il mio intestino fa un po' quello che vuole: giorni interi di stitichezza, seguiti da giorni con diarrea (quasi solo al mattino) seguiti da giorni in cui va tutto abbastanza bene, a parte continui brontolii e aria nella pancia. La diarrea non fa male, si presenta al mattino e dopo pranzo. A volte ho anche fitte alla parte bassa della pancia e dolore durante l'evacuazione, soprattutto in presenza di diarrea (brucia) e quando non vado in bagno da qualche giorno.
Dopo un episodio di stitichezza, ho trovato una sola volta sangue rosso vivo sulla carta igienica.
Dopo aver riferito i sintomi al mio medico, ha detto che il sangue non è preoccupante, se non si ripete, che il mio intestino ha bisogno di tempo per tornare alla normalità (prima di eliminare il lattosio andavo in bagno anche 6 volte al giorno) e che nella peggiore delle ipotesi si tratta di colon irritabile. Mi ha anche detto di stare tranquilla ed eliminare lo stress (ho 20 anni e studio all'università, quindi di stress il mio corpo ne subisce parecchio.)
Io personalmente temo in qualcosa di più grave, magari un tumore... Non lo so. In questi giorni la mia mente vaga e le preoccupazioni mi stanno assalendo...
Spero in un vostro consiglio, grazie mille!

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, non penserei alle cose più brutte alle quali fa riferimento, ma il suo problema prevalentemente infiammatorio funzionale, sarebbe opportuno farlo valutare da un gastroenterologo.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta.
Vorrei anch'io farmi visitare di persona da un gastroenterologo, ma il mio medico sembra assolutamente certo della sua diagnosi e del non volermi indirizzare altrove per approfondire la cosa. L'unica cosa che mi fa pensare che abbia ragione, è che durante le vacanze di natale, quando ero tranquilla, sono stata benissimo.
La paura peró adesso non mi abbandona. Secondo lei dovrei insistere con il medico?

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, se sta riscontrando corrispondenza in ciò che le ha detto il suo medico, si affidi pure ai suoi consigli.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza