Utente
Buonasera. Ho letto tanti consulti,ma non ho trovato nulla di specifico come il mio caso. Ho deciso quindi di esporvi il mio . Sono un ragazzo di 43 anni e mi sono state diagniosticate emorroidi interne di 2grado da diversi anni. Ho avuto da ormai diversi anni episodi sporadici di abbondante sangue rosso vivo durante la defaticazione,senza dolore, se non il fastidio delle emorroidi "gonfie" che dopo un po' andava via. Il problema e' che negli ultimi 2 anni mi capita spesso di vedere anche dei GRUMI mucillaginosi di sangue rosso nel wc, che a volte trovo ancora attaccati all'ano quando vado a fare il bide (dopo l'evaquazione). Questi coauguli sono tipo gelatina e se li "spremo" con le dita si sciolgono in parte tornando sangue liquido (perdonatemi la schiettezza). inoltre dopo l'evaquazione mi sento spossato, come se mi avessero tirato un pugno allo stomaco. Il medico specialista mi ha visitato esplorando con il dito e mi ha detto di stare tranquillo perche' sono emorroidi, peggiorate da un colon irritabile. Nella mia famiglia soffriamo tutti di emorroidi,ma nessuno mi ha detto di aver mai visto questi GRUMI di sangue mollicci....Naturalmente la mia paura (non sufficiente a convincermi a sottopormi a colonscopia) e' che quel sangue non provenga da un tratto piu' alto del retto.. o forse e' il sangue che rimane tra un'evaquazione e l'altra (vado 2 volte al giorno) all'interno dell'ano,visto che spesso "tampono" con della carta? Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Creo che la Colonscopia sia indispensabile se ha dei sanguinamenti da diversi anni.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno. Grazie per l'immediata risposta. Purtroppo sono in una luuuunga lista di attesa per la colonscopia. La cosa che non riesco a chiarirmi nemmeno girando su internet (nondimeno parlando con il mio dottore) e' se ESISTE LA POSSIBILITA' CHE LA FORMAZIONE DI GRUMI DI SANGUE(palline molli) CON L'EVAQUAZIONE, SIA DOVUTA ALLA SOLA PATOLOGIA EMORROIDARIA DI CUI SONO AFFETTO. Preciso che: non ho perdite di peso (anzi), vado in bagno regolarmente (escludendo il sangue) , non ho dolore alcuno durante la defacizzazione, soffro di colon irritabile (come tutti in famiglia), e che gli episodi "rossi" sono ciclici e si accompagnano ad un visibile rigonfiamento e fastidio emorroidale. Spero di aver esposto correttamente il mio dilemma...potrebbe servirmi a tranquillizzarmi o a ...prepararmi. grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente é possibile vedere dei grumi se c'è un sanguinamento emorroidario (emorroidi interne) che ristagna in ampolla rettale.

Si tranquillizzi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it