Attivo dal 2016 al 2016
Salve sono un ragazzo di 23 anni, da anni soffro di intestino irritabile e ho avuto negli ultimi 3/4 anni periodi senza problemi e invece episodi di sanguinamento rettale, sempre durati 1/2 giorni oppure una defecazione. Nel mese di maggio sono andato a fare una visita colonproctologica con anoscopia ed è risultato esserci una erosione superficiale dovuta al passaggio di feci dure (soffrivo di stipsi da anni), ho regolamentarizzato l'intestino, ho risolto il problema della stipsi e il 07/07 ho eseguito una seconda visita colonproctologica con anoscopia ed è risultato che l'erosione era completamente guarita , feci normali, l'addome al tatto non dolente e giusto ma emorroidi di tipo II. La proctologa ha detto che non è necessario eseguire una colonscopia (anche se nella prima visita mi ha fatto la ricetta, che poi avrebbe valutato nella seconda appunto) e ha detto che possiamo non vederci piu, anche se nel foglio ha scritto da vedere solo se sintomatico. Da 2 settimane circa ho avuto fastidio anale e sensazione di peso, andata via via risolversi 3 giorni fa. 2 giorni fa ho avuto un epsiodio di diarrea e ieri non sono andato per tutto il giorno in bagno, stamattina mentre vado, mi ha fatto "leggermente male" defecare forse perchè erano piu dure e ho trovato alcuni pezzi di feci color rosso/bordeaux, le ho analizzate con lo scopettino c'erano pezzi di pomodoro (ieri ho mangiato la pizza ai frutti di mare) e sulla carta igienica lasciavano una colorazione "rossastra" mentre le altre feci normali non lasciavano rosso, dopo 1 ora sono andato ancora in bagno e le feci erano perfette e di colore normale. Ho chiamato in panico il mio dottore che mi ha rassicurato dicendomi che al 99% sono le emorroidi ma che siccome sono cosi spaventato e ansioso, se voglio togliermi tutti i dubbi io di fare una colonscopia senza urgenza , dicendo che secondo lui comunque non è null'altro se non le emorroidi. Io però sono spaventato da morire e leggendo su internet parla di polipi, tumore e malattie infiammatorie. Nel settembre 2015 però ho fatto un esame della calprotectina fecale con valori nella norma, inoltre da 2 anni soffro saltuariamente di presenza di muco ma non sempre, solo a volte. secondo voi, devo preoccuparmi?? è un tumore??

Vi ringrazio ..

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non mi sembra proprio si tratti dì sanguinamento e non vedo motivi per eseguire la C olonscopia.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it