Utente
Buonasera.
Dopo mesi di dolori e sanguinamenti andando di corpo ho fatto una visita proctologica che ha evidenziato congestione emorroidaria di I/II grado non di pertinenza chirurgica, segni di proctite ed esiti di ragade anale posteriore. Mi è stata prescritta una terapia con supposte di mesalazina, Emorsan gel e fermenti lattici che sembra aver avuto effetti almeno sulla ragade, a giudicare dal dolore e dal sanguinamento ormai nulli.
Vorrei gentilmente sapere se questa situazione possa essere causata da rapporti anali e se potrei riprendere una volta guarita o siano da evitare definitivamente.
Vi ringrazio

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non credo ci sia relazione. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio davvero per la risposta!
Chiedevo perché mi era stato detto che avere nuovamente questo tipo di rapporti avrebbe comportato il rischio di un peggioramento del disturbo e avrebbe portato al prolasso.
Quindi non è così?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non esiste alcuna evidenza scientifica in merito.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it