Utente 384XXX
Buongiorno dottori,

Sono nuovamente a scrivervi per un mio problema. Quasi 6 anni fa ho effrttuato una colonscopia con esito di iperplasia linfoide nodulare follicolare all ileo e al retto. Da li inizia il mio calvario dove nin vado regoarmente in bagno e dove le feci sono spesso piatte e con muco giallo arancione.a dicembre del 2016 ho accusato una perdita di muco con sangue sono andato dal medico che mi ha fatto effettuare un esame delle feci che è risultato a posto anche per il sangue occulto ma con valore a 99 della calprotectina quindi elevato visto che il massimo è 50. Mi ha detto di non allarmarmi inoltre come se non bastasse a gennaio si è ripresentato il problema del muco e sangue mi reco di nuovo dal medico che mi dice di stare tranquillo e che se ricapitava di tornare e valutavamo una colonscopia e cosi ad aprile è ricapitato ma non sono andato dal medico ora a distanza di altri due mesi circa ieri andando in bagno nuovamente muco con piccole tracce di sangue rosso vivo. Non è tantissimo il sangue saranno tracce di 2/3 cm sono un po preoccupato ma non ho pers peso e mangio

Voi cosa ne pensate? Puo essere un tumore?

Spero di no

Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ma lei si rende conto che sono due anni che lamenta sempre lo stesso problema ? Fosse un tumore non saremmo qui a discutere.

Non ci pensi.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 384XXX

Buona sera dottore

Lei ha ragione solo che cio che mi allarma è il fatto che negli ultimi 7 mesi ho visto gia 4 volte il sangue mischiato a muco e inoltre il valore della calprotectina a 99

Lei che ne pensa?

Grazie mille e buon proseguimento

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di colite e per la diagnosi è sufficiente una visita proctologica con rettoscopia.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 384XXX

Buongiorno dottore.

La colite causa anche sanguinamenti? Iniltre potrebbero essere anche le emorroidi?

Grazie mille