Utente 217XXX
Sangue nelle feci
Salve Dottore , sono un uomo di 39 anni circa una settimana fa dopo una cena di compleanno e dopo aver ecceduto un po’ con gli alcolici ho accusato un bruciore sul fianco destro al tatto . Dopo due giorni che avevo sempre bruciore ho avuto un attacco di diarrrea ed la febbre. Sono andato dal medico che mi ha prescritto del Rifacol e del Debridat per la cura del colon infiammato . Ora dopo circa 5 giorni di cura , il bruciore è scomparso e vado in bagno regolarmente forse con un po’ di sforzo ma non eccessivo . Ho notato però in queste prime defecazioni del sangue rosso vivo sulle feci , per la precisione una striscia di sangue longitudine sulle feci e del sangue fresco sulla carta igienica. Dopo accurata piulizia provo a passare la carta igienica ma non riscontro più sangue . Le feci sono di colore e dimensioni normali ma con una o forse due strisce di sangue . Volevo sapere a cosa potrebbero essere dovute e se è il caso di preoccuparsi di qualcosa di serio . Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Francesco Ferrara

28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Potrebbero essere emorroidi infiammate, ma senza una visita proctologica è impossibile esserne certi.

Cordialmente,
Dr. Francesco Ferrara - Chirurgo Generale - Colonproctologo
Ospedale San Carlo Borromeo - Milano
https://drfrancescoferrara.it

[#2] dopo  
Utente 217XXX

Grazie per la risposta Dottore .
Volevo chiederle potrebbero trattarsi di Emorroidi infiammate anche se non accuso i loro sintomi come prurito, bruciore e dolore ? Inoltre le mie feci non sono dure e difficili da espellere anche se devo fare un leggero sforzo .
Comunque ho notato che nell’ultima defecazione il sangue sopratutto sulla carta igienica è molto dimiminuito, rispetto alla prima volta che era molto abbondante. Ora giusto qualche piccola traccia . Può essere questo un segno positivo ?

[#3]  
Dr. Francesco Ferrara

28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2017
Certamente. Cerchi di mantenere le feci più morbide possibile (con la dieta ed un'abbondante idratazione - almeno 2 litri di acqua al giorno - e se necessario con blandi lassativi) evitando qualsiasi sforzo durante la defecazione.

Cordialmente,
Dr. Francesco Ferrara - Chirurgo Generale - Colonproctologo
Ospedale San Carlo Borromeo - Milano
https://drfrancescoferrara.it

[#4] dopo  
Utente 217XXX

Grazie Dottore,
Anche se comunque le mie feci non sono dure e grandi di consistenza , per questo mi sono preoccupato dopo che ho visto quella striscia di sangue su di loro e sulla carta igienica. Spero che diminuisca sempre di più .
In questi giorni andrò dal medico curante per riferire il problema.
La ringrazio ancora, Cordiali saluti