Utente 345XXX
Salve, da molto tempo soffro, credo, di emorroidi. Dico credo perché non ho mai fatto una visita proctologica che mi appresto a fare nell'anno che verrà. Infatti da una decina di anni e ultimamente più spesso, mi capita di perdere sangue terminata la defecazione o di ritrovare continuamente le mutande macchiate di sangue dopo un po' di tempo aver defecato. Inoltre, toccando l'ano, sento che ci sono bozzi o rigonfiamenti, comunque una situazione non regolare... inoltre, a volte, dopo essere andato al bagno mi duole l'ano quando mi siedo o "stringo" il sedere. Il sangue è sempre rosso, a volte vedo che goccia nel WC. Non sono stitico, vado di corpo quotidianamente con qualche rara eccezione e cerco di mangiare il più possibile sano. Il peperoncino l'ho eliminato perché poi è letteralmente fuoco, fiamme e sangue. Anche se andrò a visita sento che ancora posso convivere con questa cosa, anche se certo macchiare mutande e asciugamani di sangue non è il massimo a 35 anni. La mia preoccupazione è un altra.... sono preoccupato che queste continue perdite di sangue, a volte ridotte, a volte più abbondanti, possano portarmi a problemi di salute più gravi. Non so, anemia, pressione bassa, dissanguamento lento. Oppure posso almeno su questo stare tranquillo? Sto trovando sollievo nell'applicare un po' di vea olio.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Credo sia opportuno farsi visitare in tempi brevi per avere una diagnosi e indicazioni terapeutiche conseguenti. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it