Utente 350XXX
Salve, per circa 10 giorni ho avuto problemi intestinali, diarrea con leggero sanguinemnteo e dolore intestinale acuto. Il medico mi ha prescritto un antipatico per 5 giorni e asacol per 10 con aggiunta di fermenti lattici... Dopo la cura i dolori sono passati ma il fastidio c'è, più volte al giorno. Mi ha prescritto delle analisi e, i risultati sono tutti nella norma tranne per: GPT 79 (VALORE RIFERIMENTO 30/65); EMOGLOBINA 13.8 (VALORE RIFERIMENTO 14.0/16.0); MPV 12,7 (VALORE RIFERIMENTO 8/11); PDW 18,4 ( VALORE RIFERIMENTO 15/17)... ci può essere riscontro tra questi risultati e i sintomi? Oppure indicano tutt'altro e quindi si tratta di colon irritabile? Cosa indicano questi valori non nella norma? Grazie mille

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Questi esami non dicono nulla.
Prima di concludere affermando che sua madre è affetta da una sindrome dell' intestino irritabile, ritengo necessaria una visita coloproctologica per escludere altri possibili cause o problemi associati che danno origine a diarrea con sanguinamento e dolori intestinali.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Grazie mille Doc. Giusto per precisione di cronaca, non si tratta di mia madre, ma mia. Le analisi non evidenziano nessun altro problema da approfondire?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Mi scuso, ma non cambia quello che le ho scritto.
Gli esami no! E' la sintomatologia che richiede una visita colonproctologica.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com