Utente
Buonasera, premesso che soffro di gastrite e duodenite croniche in cura con Lucen 20 al bisogno, 3 anni fa colonscopia mostrava membrana in condizioni perfette ad eccezione dell'ultimo tratto lievemente iperematoso .
Un anno fa dopo aver provato a mangiare più verdura cotta, si verificavano tre episodi di diarrea con abbondante sangue rutilante nel water e sulla carta igienica. Tornato alla dieta normale, pochi giorni fa dopo aver mangiato frumento e avena integrali a colazione (mai mangiati prima) si presenta immediatamente la mattina dopo abbondante defecazione di feci morbide accompagnate da molto sangue rosso rutilante sia nel water che sulla carta. Il giorno dopo mangio ancora frumento integrale in parte di soia e ancora sangue abbondante. Sospendo il frumento è tutto il problema scompare. È possibile che le fibre in eccesso causino tutto questo sangue?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
No!
Una proctoscopia è necessaria per valutare una riacutizzazione dell'infiammazione a carico "dell'ultimo tratto"(colonscopia mostrava membrana in condizioni perfette ad eccezione dell'ultimo tratto lievemente iperematoso )
Questa o altro problema retto-anale potrebbero essere le cause di questo sanguinamento.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della celere risposta, ne parlerò con il curante che aveva predisposto una terapia di 20gg a base di Pentacol supposte dopo l'episodio dell'anno scorso.
Quello che non mi spiego, e mi perdoni se mi dilungo, è che non ho mai sofferto di nessun tipo di sanguinamento, con l'eccezione di rarissimi casi di stipsi in cui mi laceravo come capita penso a tutti. Mai mi era successo di alzarmi dopo una defecazione assolutamente indolore senza avere alcun dolore addominale prima, e scoprire un laghetto di sangue. Questo è avvenuto solo dopo aver mangiato verdura per molte sere consecutive l'anno scorso, e quest'anno a 12 mesi di distanza solo dopo aver mangiato a colazione frumento integrale. La sera dell'episodio ho usato il Pentacol ma la mattina dopo il sangue era ancora lì. Solo per la prima defecazione della mattina perché poi nelle due successive di entrambi gli episodi non c'era più la minima traccia di sangue. Ho sospeso i cereali integrali e non si è visto più sangue. È rimasto per un giorno un senso generale di malessere e gonfiore addominale ma mangiando normalmente (io mangio sempre 80-90 grammi di pasta al pomodoro o alle olive o al pesto a pranzo con un po' di pesce o un uovo sodo di secondo, la sera sempre una minestra o un risotto con verdure e alternativamente prosciutto crudo, un formaggio fresco spalmato su due fette di pane oppure una fetta di carne oppure pesce e sempre un piatto di insalata per finire) tutto questo sangue non si era mai visto. Avevo eseguito la colonscopia per un dolore addominale all'altezza del fegato che scomparve senza che la colon evidenziasse nulla, e questo perché si riscontrava una certa dolorabilita alla fossa iliaca sinistra che mi si diceva essere collegata al colon. Problemi addominali vari, cambiamenti repentini dell'alvo seguiti da settimane di normalità li conosco e ci sono ben abituato vista la gastroduodenite e la propensione allo stress, ma sanguinamento? Mai visto. Lei ritiene quindi esclusa una decisamente correlazione col cibo?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il cibo, nel suo caso, può aver alterato la motilità intestinale ed la consistenza delle feci ed indirettamente causato sanguinamento.
Va chiarito che cosa sanguina!
La proctoscopia rappresenta il primo esame da eseguire.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente e prenderò contatto con il medico al più presto
Perdoni l'insistenza ma volevo essere il più chiaro possibile. Le auguro buona giornata e buon lavoro!

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla.
Anche a lei.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com