Utente 391XXX
Salve, da tutta la vita soffro di stitichezza e a volte mi capita anche di non riuscire ad andare in bagno per 5/6 giorni. Da un più di un anno però oltre a soffrire di stitichezza noto che ho sempre la pancia gonfia, non digerisco quasi nulla correttamente (a volte trovo alimenti non digeriti affatto nelle feci), ho sempre dolore addominale e nella parte bassa a sinistra particolarmente intenso. Ho molto dolore anche durante i rapporti sessuali e noto che più sento gonfiore e bruciore nella parte bassa dell'addome più questo problema si accentua. Alterno defecazione normale a diarrea e flatulenza insopportabile, a volte le feci sono durissime ed andare in bagno è impossibile. Mi capita anche di trovare del sangue sulla carta igienica dopo la defecazione e comunque non ho mai la sensazione di essermi liberata completamente. La cosa che più mi crea fastidi è soprattutto questo costante gonfiore che solo ogni tanto diminuisce leggemente ma dopo un pasto mi gonfio immediatamente, tra l'altro conduco una vita regolare e la mia dieta è sana, bevo circa due litri di acqua al giorno eppure non ho mai avuto miglioramenti ma solo peggioramenti. Non ho mai fatto una visita da un gastroenterologo né da un proctologo, voi cosa mi consigliate di fare?
Grazie davvero a tutti per la gentile risposta.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La sintomatologia descritta sembra quella della sindrome dell'intestino irritabile associata a problemi proctologici (sangue sulla carta igienica dopo la defecazione e comunque non ho mai la sensazione di essermi liberata completamente.)
che meritano un accertamento.
Il consiglio è di una visita coloproctologica con proctoscopia.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com