Utente 454XXX
Salve sono un uomo di 35 anni, io soffro dal 2009 di reflusso gastroesofageo non ho mai fatto una gastroscopia ma prendo regolarmente il nexium, 10 giorni fa ho fatto le analisi del sangue e i valori sono tutti buoni tranne quelle del sangue occulto nelle feci che è risultato positivo due volte su tre, soffro anche di colon irritabile e in passato mi è capitato di avere scariche diarroiche anche per 10 giorni di fila. Il gastroenterologo mi ha suggerito di fare prima una gastroscopia, se dovesse risultare negativa tra sei mesi ripeto il sangue occulto se è presente allora farò una colonscopia. Volevo chiedervi: ora mi devo preoccupare per questo sangue occulto nelle feci?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
I nuovi test del sangue occulto di tipo immunochimico, evidenziano solo il sangue di provenienza dal colon e non dallo stomaco. Quindi la gastroscopia non serve per tale motivo. Serve invece la colonscopia, anche senza pensare a gravi patologie.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 454XXX

Dottore il metodo eseguito è quello immunocromatografia, è quello che dice lei?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, è quello
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it