x

x

Emorroide esterna trombizzata

Buongiorno,
da 20 giorni ho un'emorroide esterna trombizzata diagnosticata dal mio medico di famiglia che come cura mi ha prescritto Avernum 500 per 30 giorni, pomata Ruscoroid e semicupi tiepidi con bicarbonato, di evitare cibi piccanti, cioccolato, caffè, pesi. Premetto che tranne i primi 2 giorni in cui avevo difficoltà a stare seduto, questa emorroide non mi ha mai dato alcun dolore, ne fastidio, ne sanguinamento, ne prurito, ma sta li da 20 giorni rimasta sempre della stessa grandezza. A mia richiesta di una visita specialistica il mio medico di famiglia mi ha detto che per ora non ce n'è bisogno essendo al primo episodio del genere anche se in passato dopo qualche sporadica seduta più difficoltosa mi è capitato di vedere lievi tracce di sangue sulla carta igienica, raramente ma è capitato. Chiedo gentilmente se va bene la cura che sto facendo o se sarebbe meglio integrarla con qualche altro farmaco, se è condivisibile il fatto che per ora non occorre una visita specialistica ed il fatto che ho continuato a fare attività sportiva consistente in camminate di 45 minuti a passo svelto e esercizi di stretching possa influire negativamente sulla guarigione di questa emorroide forse provocando sfregamenti nelle camminate o se è meglio finchè non passa del tutto stare a totale riposo evitando qualsiasi attività sportiva pur non avendo alcun fastidio anche durante le camminate o gli esercizi.
Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,9k 250 2
Gentile utente, direi che una visita proctologica sia consigliabile e che quando vi è una trombosi in atto il riposo con la giusta terapia possano essere importanti per una guarigione più rapida.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
La ringrazio per la sua risposta. Prenderò alla lettera il suo consiglio sia della visita che del riposo. Credevo che quello della camminata veloce fosse un'attività sportiva leggera che mi potesse comunque far bene anche con trombosi in atto favorendo la circolazione. Resterò a riposo fino a risoluzione del problema sperando che la terapia sia sufficiente e dia risultati.
Grazie
[#3]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,9k 250 2
Prego ed auguri
[#4]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Chiedo scusa di nuovo per un aiuto, per motivi di lavoro devo partire all'estero per almeno 20 giorni, potrò fare la visita specialistica non prima del mese prossimo. Ho chiamato il mio medico dice di continuare con la cura aggiungendo un integratore di vitamina C. Aggiungo che una mia conoscente si è trovata benissimo con un farmaco chiamato Hamolind che mi dice sia un integratore senza effetti collaterali e pare possa essere utile massaggiare delicatamente il trombo durante i semicupi per favorire la circolazione. Se non ci sono controindicazioni vorrei aggiungere alla cura questo Hamolind e i leggeri messaggi fino al mio ritorno per la visita.
Che ne pensate?
Grazie ancora
[#5]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,9k 250 2
Male non le farà, ma non metta più di una crema anale.
Saluti

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test