Utente 527XXX
Buon giorno Dottori, ho 32 anni, seguo una dieta povera di grassi, carne, mangio molta frutta e verdura, e sono uno sportivo dall'adolescenza. Fumo poco, e bevo alcolici raramente. Da una settimana ho notato un cambio improvviso dell'alvo, (son sempre molto regolare) con una sensazione continua di stimolo di defecare, e qualche leggero dolore addominale. Quello che mi ha mandato in tilt, è stato l'aver notato striature di sangue nelle feci, rosso vivo, e leggero muco. Ne stipsi, ne diarrea. Feci normali marrone chiaro, ma comunque la sensazione di non essermi liberato totalmente. Questo ultimo sintomo sembra stia scomparendo. L'appetito è molto, non accuso stanchezza o perdita di peso. Avendo una conoscente proctologa, l'ho subito contattata per un parere, e mi ha detto che data l'eta, e il mio stile di vita, sarebbe poco probabile pensare subito a qualcosa di grave. Tra qualche giorno effettuerà una visita proctologica, anche se sarei più deciso ad eseguire una colonscopia. Io sono ipocondriaco, e l'ansia non mi aiuta. Mio padre due anni fa, a 58 anni è stato operato per un polipo maligno al colon ascendente. Fortunatamente ora guarito completamente, e questo mi ha subito spinto a pensare di avere un tumore. Volevo chiedere gentilmente un parere a Voi, grazie dell'attenzione.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non pensi al rumore e la visita proctologica è utile. Si deciderà dopo se eseguire la colonscopia.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Grazie Dottore per la risposta, le auguro una buona serata.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona serata anche a lei.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 527XXX

Buon giorno Dottore, chiedo scusa per la replica, volevo solo riportare l'esito della visita proctologica, dove mi sono state riscontrate emorroidi interne di 2 e 3 grado congeste, che spiegano le tracce di sangue, feci in ampolla rettali di colore marrone chiaro non contaminate da sangue. Secondo la Proctologa non c'è necessità di fare la colonscopia, secondo lei la potrei fare per scrupolo? Continuo comunque ad avere un leggero fastidio addominale, soprattutto dopo aver evacuato. l'infiammazione alle emorroidi può dare questo tipo di problema? Grazie.