Utente 526XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 21 anni studente
La mia situazione è abbastanza complessa: premettendo di essere un ragazzo abbastanza ipocondriaco
PREMESSA:Da dicembre, in seguito ad infrazione gastr. Ho avvertito numerosi sintomi, quali: meteorismo, nausea ecc
Ho effettuato varie ecografie: negative
successivamente ricoverandomi in ospedale ho effettuato colonoscopia e gastroscopia entrambe negative, ma dalla biopsia è emerso un colon irritabile e una non esclusione di ileite di Crohn lievemente attiva , successivamente esclusa da tutti le altre visite effettivamente successivamente
Quindi quello che è emerso, per fortuna, è colon irritabile
Ma allora, qual è il problema? Il problema è che ogni giorno, da da qualche mesetto, cerco in tutti modi, quasi in maniera maniacale,di indagare sulla fuoriuscita di muco con striature rosse piccolissime
Ogni gastroenterologo da cui sono andato non riusciva a collegare le linee rosse( il muco si) con il colon irritabile...quasi non ci credevano
Allora mi sono fatto una domanda: non è che il problema è anale?
Tanti anni fa ebbi un brutto trauma a scuola, primo anno, non riuscii a trattenermi
E da quel giorno, per paura, ogni volta che defeco mi lavo bene , anche aiutandomi manualmente perché sento, molto spesso, come se non siano uscite tutte le feci.
Inoltre, mi sforzo spesso.
Leggendo su internet ho notato che i miei sintomi sono correllabili a quello che è sindrome da ostruita defecazione: dottore, io ho 21 anni, sono anche molto ansioso, e ho paura possa essere una cosa brutta
Ho paura, laddove dovessi battermi in un intervento chirugico,di non essere vincolato per sempre da qualcosa(parlo con ignoranza, non conosco)
Sperando ovviamente che non sia tumore all’ano ma da quanto ho capito è abbastanza raro, sopratutto alla mia età
Inoltre, un gastroenterologo della mia città ,visitandomi l’ano non notò masse, rigonfiamenti ecc

La prego Dott.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le sta lavorando di fantasia!
Con una colonscopia negativa parla di tumori?
Sono modeste perdite ematiche legate allo sforzo!
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 526XXX

Grazie dottore per la risposta
Io
Parlavo
Di una neopalasia anale
Comunque io farò una visita il
Giorno 25 ma sospetto una prolassi mucosa rettale perché noto un’importante difficoltà ad evacuare senza aiuti manuali o senza quegli innumerevoli sforzi cui sono abituato
Può essere la dipendenza errata avuta per anni ad ever alterato le le miei evacuazioni?
Nel caso in cui fosse prolassi, e si dovesse optare per l’intervento chirurgico,sono alte le probabilità che questo ultimo sia sia sicuro ed efficace?
La ringrazio

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei lavora al massimo con la fantasia!
Quando si fa la colonscopia si passa attraverso l'ano e si vede se c'è un tumore, se c'è un prolasso ecc.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 526XXX

E la possibilità del
Crohn? Mi scrissero che non si potesse escludere ma ripetendo ves emocromo e pcr tutto negativo, e la colprotectina da 88 ( quando mi ricoverai) a 12 due mesi e mezzo
Dopo
Non ho mal di pancia,
Non vomito , pochissime volte nausea
L’utlimo Gastroenterologo mi ha detto colon irritabile

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Niente Crohn!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 526XXX

Dottore, secondo lei quindi, perché non riesco più a defecare in maniera completa ? Avverto come se rimanessero alcune feci dentro? Come se dovessi competere ricorrendo ad alcune manovre- che mi provocavano muco con striature rosse
Può essere stipsi dovuto al colon irritabile ? O altro?

Niente di cui preoccuparsi eccessivamente ?

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sono numerose le possibilità ma a distanza non posso tirare ad indovinare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 526XXX

Non voglio pensare a cose brutte, Dottore

[#9]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Alla sua età pensi a divertirsi, non pensi alle cose brutte.
Si faccia aiutare da uno psicologo.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia